I migliori rilevatori radar 2021

I migliori rilevatori radar sono uno strumento per aiutarti a essere un guidatore migliore e non dovrebbero mai essere usati per incoraggiare l’eccesso di velocità o la guida pericolosa. A prima vista, i migliori rilevatori radar sembrano un modo subdolo per farla franca con l’eccesso di velocità, consentendo ai conducenti di sapere quando hanno raggiunto un punto di controllo della velocità media sull’autostrada in modo che possano rallentare. Nonostante l’uso negativo (e pericoloso) a cui le persone li associano, i rilevatori radar possono anche essere usati in modo responsabile per aiutarti a diventare un guidatore migliore.

È facile perdere traccia della tua velocità e lasciarla andare un po’ al di sopra del limite di velocità quando percorri lunghi tratti di guida in autostrada, quindi avere uno dei migliori rilevatori radar per aiutarti a tenere traccia più accurata della tua velocità può essere letteralmente un salvavita. Molti modelli hanno avvisi incorporati che si attiveranno anche se superi il limite di velocità.

Abbiamo ampiamente testato molti dei migliori rilevatori radar sul mercato, sia guidandoli sia scavando a fondo nelle specifiche e nelle caratteristiche per aiutarti a fare la scelta migliore. Alla fine, l’Escort Max 360c ha conquistato il nostro primo posto grazie alla sua lunga autonomia e alla facilità d’uso. Dispone inoltre di avvisi di velocità eccessiva per incoraggiarti a guidare in sicurezza e pensiamo che sia l’ideale sia per la guida in città che in autostrada.

Escort Max 360c: miglior assoluto

Il miglior rilevatore radar in assoluto

Specifiche:

  • GPS: Sì
  • Apprendimento automatico: Sì
  • Segna la posizione: Sì
  • Disattivazione audio frontale: N
  • Avviso di velocità eccessiva: Sì
  • Avvisi direzionali: Sì
  • Avviso di minacce multiple: Sì
  • Avvisi semafori rossi e autovelox: Sì
  • Silenziamento automatico: Sì

Motivi per acquistare:

  • Efficace avviso di velocità eccessiva
  • Buoni avvisi direzionali
  • Prestazioni senza rivali

Motivi per evitare:

  • Nessun pulsante di disattivazione dell’audio frontale
  • Molto costoso.
  • L’app di condivisione della community non è efficace

L’Escort Max 360c non è economico, infatti è uno dei rilevatori radar tradizionali più costosi in circolazione. Ma il sofisticato equilibrio tra la sensibilità a lungo raggio e l’uso efficace del GPS lo rendono il rilevatore radar più efficace che abbiamo recensito. Se sei una persona con una storia di citazioni sul traffico, questo rilevatore è la tua migliore opzione per evitare biglietti costosi. E non è nemmeno necessario essere un esperto di radar per capirlo in modo efficace.

Escort fornisce anche una garanzia di rimborso del biglietto, anche se si applica solo alle multe per eccesso di velocità risultanti da una pistola radar. Nel nostro test delle prestazioni in autostrada, l’Escort Max 360c ha ricevuto una A con una delle portate più lunghe in ciascuno dei cinque scenari che abbiamo testato. Anche se non aveva la gamma di Valentine One e Escort RedLine EX, la gamma era più che sufficiente per fornirti tutto il tempo per adattare le tue abitudini di guida.

Ad esempio, nel test in rettilineo in cui il cannone radar era puntato lungo la strada, ha comunque rilevato il radar a due miglia di distanza. E questo stava usando una pistola radar in banda K, che ha una portata più corta rispetto alla banda X tipicamente utilizzata nelle impostazioni delle autostrade. Anche in altri scenari, in cui il cannone radar era puntato in varie angolazioni, il Max 360c offriva una delle gittate più lunghe.

La facilità d’uso con Max 360c è ideale per i principianti. I controlli sono chiaramente etichettati e il display è abbinato solo ad altri rilevatori di Escort. Gli avvisi sono efficaci e si disattivano automaticamente dopo l’avviso vocale iniziale. Il GPS integrato si connette automaticamente al satellite e fornisce una vasta gamma di funzioni che include un avviso di velocità eccessiva, che è il modo migliore per evitare l’eccesso di velocità e molto meglio che essere rilevato da una pistola radar della polizia. Puoi estrarre questo rilevatore dalla scatola e usarlo in modo efficace. Potrebbe essere costoso, ma ne vale assolutamente la pena.

Escort IX: miglior rapporto qualità-prezzo

Il miglior rilevatore radar di valore

Specifiche:

  • GPS: Sì
  • Apprendimento automatico: Sì
  • Segna la posizione: Sì
  • Disattivazione audio frontale: N
  • Avviso di velocità eccessiva: Sì
  • Avvisi direzionali: N
  • Avviso di minacce multiple: Sì
  • Avvisi semafori rossi e autovelox: Sì
  • Silenziamento automatico: Sì

Motivi per acquistare:

  • Eccellenti prestazioni in autostrada e in città
  • Avviso di velocità eccessiva
  • Molto facile da usare

Motivi per evitare:

  • Nessun pulsante di disattivazione dell’audio frontale
  • App di condivisione della community inefficace
  • Nessun avviso direzionale

In un confronto fianco a fianco, l’Escort IX ha un aspetto e prestazioni molto simili all’Escort Max 360c più votato. Entrambi offrono prestazioni di fascia alta sia in autostrada che in città. Entrambi sono dotati di sofisticate funzionalità GPS integrate e di un’eccezionale facilità d’uso. La differenza più notevole è il prezzo: l’Escort IX costa molto meno del Max 360c.

Questo è il motivo per cui Escort IX è la nostra scelta per il miglior rapporto qualità-prezzo nei rilevatori radar. L’Escort IX non ha frecce direzionali che ti dicono da dove proviene il radar come il Max 360c, ma è progettato per migliorare la tua consapevolezza di guida.

Con un avviso di velocità eccessiva regolabile, che utilizza il GPS integrato per misurare con precisione la tua velocità, sai sempre quando hai superato il limite di velocità. Questo è l’unico metodo infallibile per assicurarti di non ottenere un biglietto e mantenere un’elevata consapevolezza delle tue abitudini di guida.

Nei test in autostrada, questo rilevatore ha ricevuto un A- per le prestazioni. Sebbene l’autonomia non fosse lontana quanto il Max 360c e il Valentine One, offriva comunque molta autonomia in ogni scenario per regolare in sicurezza le tue abitudini di guida in tempo per evitare un biglietto. Ad esempio, il raggio più corto registrato è stato di mezzo miglio con il cannone radar puntato perpendicolarmente alla strada.

Quando la pistola è stata puntata lungo la strada, la gittata supera le due miglia. Il test della città è stato ancora migliore, ricevendo una A utilizzando le impostazioni di sensibilità Auto Lo K e Auto No X. Entrambe le impostazioni utilizzano il GPS per regolare automaticamente la sensibilità durante la guida. Più veloce guidi, più sensibili sono i sensori. Ciò fornisce un’esperienza di guida in città che bilancia finemente gli avvisi in base alle tue abitudini di guida. Più veloce guidi, più avvisi ricevi, il che aumenta la tua consapevolezza e ti rende un guidatore più sicuro.

Uniden DFR7: migliore sotto i 300€

Il miglior rilevatore radar per meno di € 300

Specifiche:

  • GPS: Sì
  • Apprendimento automatico: No
  • Segna la posizione: Sì
  • Silenziamento frontale: Sì
  • Avviso di velocità eccessiva: Sì
  • Avvisi direzionali: N
  • Avviso di minaccia multipla: N
  • Avvisi semafori rossi e autovelox: Sì
  • Silenziamento automatico: N

Motivi per acquistare:

  • Buone prestazioni in autostrada e in città
  • GPS integrato
  • Avvisi di velocità eccessiva

Motivi per evitare:

  • Nessun avviso di minacce multiple
  • Il GPS non ha l’autoapprendimento
  • Manca il silenziamento automatico

L’Uniden DFR7 non è il rilevatore radar più performante e non è il rilevatore più facile da usare, ma le sue prestazioni si distinguono tra i rilevatori radar sotto i 300 euro. Dei quattro rilevatori radar economici che abbiamo testato e recensito, il DFR7 ha avuto le migliori prestazioni complessive.

È l’unico rilevatore in questa fascia di prezzo con GPS integrato che dispone di un avviso di velocità eccessiva. Nel test delle prestazioni in autostrada, il DFR7 ha ottenuto un grado B, il che significa che ha un’ampia gamma per fornirti il ​​tempo sufficiente per regolare la velocità di guida. Ad esempio, nel test in rettilineo, ha rilevato il radar a due miglia di distanza. Con il radar puntato sulla salita di una collina in una strada, la portata era di 0,85 miglia. Il raggio più breve registrato è stato di 0,45 miglia quando il cannone radar era perpendicolare alla strada per simulare uno scenario di imboscata.

Anche la performance della città è stata complessivamente superiore alla media, ricevendo un voto B. Il GPS integrato disattivava automaticamente gli avvisi quando guidavamo a una velocità specifica, il che era un problema perché era troppo facile dimenticare che era in macchina. Ma rispetto ai rilevatori radar di prezzo simile, le prestazioni sono state eccellenti.

La caratteristica più pratica e preziosa è l’avviso di velocità eccessiva, comune tra i rilevatori radar più costosi. Utilizzando il GPS integrato per misurare con precisione la tua velocità, puoi configurarlo per avvisarti quando hai superato un limite di velocità impostato. Sebbene questa funzione non sia facile da usare come sui rilevatori radar Escort, è la funzione ideale per i conducenti che necessitano della massima protezione possibile. Non devi fare affidamento sul rilevamento radar per essere consapevole del tuo piede di testa.

Escort RedLine EX: il meglio per le autostrade

Il miglior rilevatore radar per le autostrade

Specifiche:

  • GPS: Sì
  • Apprendimento automatico: Sì
  • Segna la posizione: Sì
  • Silenziamento frontale: Sì
  • Avviso di velocità eccessiva: Sì
  • Avvisi direzionali: N
  • Avviso di minacce multiple: Sì
  • Avvisi semafori rossi e autovelox: Sì
  • Silenziamento automatico: Sì

Motivi per acquistare:

  • Campo di rilevamento più lungo

Motivi per evitare:

  • Molto costoso

L’Escort RedLine EX è un rilevatore radar di fascia alta costruito per la massima portata in autostrada. Nel nostro test in autostrada, il RedLine EX ha avuto la portata più lunga di tutti i rilevatori radar. Il test consisteva nel puntare il radar sulla strada da varie angolazioni. Ogni rilevatore nel test aveva un raggio di rilevamento uguale nel test in rettilineo, ma l’EX aveva un raggio più lungo nel test perpendicolare con la mira del cannone radar dall’altra parte della strada.

RedLine EX è anche uno dei rilevatori radar più facili da usare. I comandi sono tutti rivolti in avanti e chiaramente contrassegnati, quindi guardali dal posto di guida. Non devi cercare alla cieca intorno alla parte superiore o ai lati del rilevatore per i pulsanti. In quanto tale, i tuoi occhi rimangono sulla strada. Ti dice anche esattamente quanto velocemente stai guidando, usando il GPS integrato. Quindi, quando ricevi un avviso, conosci immediatamente la tua velocità e puoi regolarti in modo appropriato.

Valentine One: il meglio per gli hobbisti

Il miglior rilevatore radar per hobbisti

Specifiche:

  • GPS: No
  • Apprendimento automatico: No
  • Posizione del segno: N
  • Silenziamento frontale: Sì
  • Avviso di velocità eccessiva: N
  • Avvisi direzionali: Sì
  • Avviso di minacce multiple: Sì
  • Avvisi semafori rossi e autovelox: N
  • Silenziamento automatico: Sì

Motivi per acquistare:

  • Fornisce il controllo all’utente

Motivi per evitare:

  • Difficile da padroneggiare

La maggior parte delle persone acquista rilevatori radar perché ha la cattiva abitudine di ottenere multe per eccesso di velocità. Tuttavia, alcuni trovano semplicemente divertente la tecnologia e la sfida di scoprire la polizia. Tra questa comunità di hobbisti, il Valentine One è il rilevatore radar più popolare e il motivo è incentrato sul controllo e sulla portata.

La maggior parte dei rilevatori radar fa quasi tutto automaticamente. Alcuni addirittura regolano la sensibilità in base alla velocità utilizzando il GPS. Il Valentine One dà il controllo all’utente. In quanto tale, non è un rilevatore radar per principianti.

Un altro motivo per cui gli hobbisti sono attratti da Valentine One è la gamma. Nei nostri test in autostrada, la sua gamma è stata impressionante, legando la RedLine EX come la gamma più lunga in rettilineo. Tuttavia, il problema con questa gamma è che non ha filtri per le città. Rileva le quattro bande radar più comuni e non c’è modo di disattivare una banda. Puoi solo regolare il guadagno di sensibilità. Senza esperienza e molta attenzione alle sue prestazioni, diventa un fastidioso squawk box quando guidi in aree popolate.

Quanto costano i rilevatori radar?

Esistono tre livelli di rilevatori radar e il prezzo riflette sia il livello che le prestazioni complessive.

Anche se i migliori rilevatori radar sono molto costosi e possono evitare di ricevere costose multe, vale la pena notare che guidare in modo responsabile e rispettare le leggi sul traffico è gratuito.

  • I rilevatori radar entry-level costano tra € 30 e € 120. Questi rilevatori sono l’ideale se desideri semplicemente qualcosa di semplice che ti aiuti a prevenire una multa per eccesso di velocità.
  • I rilevatori di fascia media sono compresi tra € 120 e € 400. Questi rilevatori in genere includono GPS integrato con filtraggio automatico della sensibilità.
  • I rilevatori di fascia alta costano tra € 400 e € 700. Questi sono il meglio del meglio. Hanno ottimi display. Sono realizzati con materiali robusti e dispongono di un raggio di rilevamento super lungo, GPS, integrazione con smartphone, Wi-Fi e altro ancora.

Rilevatori radar: cos’altro dovresti sapere prima di acquistare?

Sensibilità e falsi avvisi

I rilevatori radar hanno un dilemma – ed è il radar. Ogni produttore mira a creare un rilevatore con il raggio più lungo, ma ciò richiede la realizzazione di sensori incredibilmente sensibili. Aumentare la sensibilità non sarebbe un problema se non fosse per tutti gli altri radar non di polizia che ingombrano le strade.

Secondo Eric Peters, editorialista automobilistico e collaboratore della National Motorists Association, oggi c’è “più ‘disordine’ nell’aria che mai. Anche solo un decennio fa, i segnali radar provenivano praticamente solo da poliziotti e porte automatizzate (come nei negozi di alimentari e così via). È stato più facile per il rilevatore setacciare la pula e avvisarti del vero affare.” Ora, le auto e i camion più recenti utilizzano il radar per vari sensori, come la consapevolezza del punto cieco, i sistemi di avviso di collisione e il parcheggio autonomo. Nota che “se hai un rilevatore, probabilmente l’hai notato. Improvvisamente, la tua unità urla, le luci di avviso si spengono. Ma dov’è il poliziotto? Non c’è niente in giro tranne che Escalade che arriva dall’altra parte”.

Negli Stati Uniti, le pistole radar possono funzionare solo su tre bande di frequenza radar: X, K e Ka. Sapere cosa significa l’avviso può aiutarti a capire se è probabile che si tratti di un poliziotto o se si tratta di un’auto nuova. Secondo Peters, la banda Ka viene utilizzata solo dalla polizia, quindi se ricevi un avviso Ka, dovresti “attenerti”. Allo stesso modo, la banda X ha una lunghezza d’onda molto più lunga, quindi in genere viene utilizzata solo per scopi a lunga distanza, come su un’autostrada. Questo è il motivo per cui i rilevatori radar disattivano la banda X quando sono in modalità città. La maggior parte delle volte un falso allarme proviene dalla banda K, ma anche i poliziotti usano la banda K, quindi non puoi nemmeno ignorare gli avvisi della banda K.

Sebbene comprendiamo perché molti utenti si infastidiscono quando i loro rilevatori radar stridono costantemente contro di loro, non ne consegue che i falsi allarmi siano necessariamente una cosa negativa. Ogni avviso, reale o meno, è un momento in cui sei costretto a considerare le tue abitudini di guida. Ogni avviso ti costringe a pensare alla tua velocità e a cercare un poliziotto, il che ti costringe a prestare maggiore attenzione alle altre auto sulla strada. I falsi avvisi ti aiutano a essere un guidatore più sicuro.

GPS

La maggior parte dei rilevatori radar di fascia alta e persino la maggior parte dei rilevatori radar di fascia media hanno un GPS integrato che si collega automaticamente a un satellite non appena accendi l’auto. Il GPS ha molti scopi, ma il motivo principale per cui è stato aggiunto ai rilevatori radar era per poter identificare un falso avviso, come i rilevatori di movimento di Home Depot, bloccando quell’avviso utilizzando le coordinate GPS. Questa è una buona idea, in teoria. Tuttavia, Mike Valentine, creatore di Valentine One e presidente di Valentine Research, Inc, fa un buon punto sulle insidie ​​​​dei sistemi GPS: “Il GPS conosce solo una cosa: la posizione. E se la frequenza di una nuova minaccia è vicina a quella di un allarme bloccato, SCUSA, ma il GPS richiede silenzio in quella posizione, anche se questo significa mettere a tacere una trappola.” Quindi, se il GPS del tuo rilevatore ha disattivato l’audio del rilevatore di movimento da Home Depot e un agente di polizia è parcheggiato nelle vicinanze, anche la pistola radar è disattivata.

Alcuni rilevatori radar utilizzano il GPS per disattivare tutti i radar quando si guida al di sotto di una velocità specificata e regolabile. Il presupposto è che non è necessario essere avvisati del radar se si guida entro i limiti di velocità.

Il motivo principale per ottenere un rilevatore radar con GPS è l’avviso di velocità eccessiva. Il GPS consente al rilevatore radar di misurare con precisione la tua velocità e, quando superi un limite di velocità specificato, ti avvisa. Se l’eccesso di velocità è un’abitudine che vuoi correggere, questo è il modo migliore per farlo. Riduce le possibilità di ottenere una multa per eccesso di velocità e non si basa affatto sul rilevamento del radar della polizia.

Rivelatore laser Lidar

Una pistola laser, a volte chiamata lidar, è un altro metodo utilizzato dalle forze dell’ordine per determinare la velocità. Le pistole laser sono altamente accurate e molto precise. Mentre una pistola radar emette onde radar che rimbalzano su tutto il paesaggio come una torcia, una pistola laser utilizza un raggio di luce invisibile. Un agente di polizia può puntare una pistola laser sul tuo veicolo da oltre un miglio di distanza e ricevere una lettura accurata e immediata. Quando il tuo rilevatore radar inizia a urlare contro di te, l’ufficiale conosce la tua velocità e probabilmente ha già deciso se fermarti o meno. I sensori Lidar non sono qualcosa su cui dovresti mai basare la tua decisione di acquisto per questo motivo.

L’unico modo per aggirare una pistola lidar è avere un’app di condivisione della comunità che ti avvisi se un altro guidatore viene colpito da un raggio lidar nella stessa area. Ma affinché queste app siano efficaci, gli altri conducenti devono utilizzare le app sia in prossimità che nel tempo. Queste app di condivisione della community non sono molto efficaci, tuttavia, perché non ci sono abbastanza conducenti con rilevatori radar sulla strada e ancora meno che usano costantemente le app. Quindi, il modo migliore per evitare di essere trascinati da una pistola lidar è guidare entro il limite di velocità legale.

App di condivisione della comunità

Alcuni rilevatori radar sono pesantemente commercializzati sulla loro app di condivisione della comunità. Cobra, ad esempio, ha l’app Cobra iRadar e i rilevatori Escort hanno l’app Escort Live. Queste app di condivisione della community si basano sulla premessa che i conducenti possono segnalare problemi di traffico non correlati al radar, come telecamere a semaforo rosso e autovelox e autovelox per assistere gli altri conducenti. Condividendo la posizione, gli altri conducenti che utilizzano l’app vengono avvisati della posizione mentre guidano nelle vicinanze. Le app si vantano di avere oltre un milione di utenti, ma sono briciole di noccioline se si considera quanti conducenti condividono le strade d’America.

Radar jammer e altri problemi legali

Secondo il Communications Act del 1934, puoi legalmente utilizzare un rilevatore radar purché non sia un camionista commerciale. Tuttavia, è importante assicurarsi che siano legali nel tuo stato prima di acquistarne uno. Negli Stati Uniti, i rilevatori radar sono ancora illegali in Virginia e nel Distretto di Columbia e in ogni base militare statunitense al momento di questa pubblicazione. Rispetta le leggi locali se stai pensando a un viaggio su strada attraverso il paese che coinvolga una di queste aree. Inoltre, i singoli stati potrebbero avere regole simili che devi seguire.

Inoltre, potrebbe essere illegale montare il tuo rilevatore radar direttamente sul parabrezza, poiché si può sostenere che un rilevatore montato blocchi la tua visuale come guidatore. Alcuni stati sono più severi nella regolamentazione di questo rispetto ad altri e possono avere altre condizioni per il montaggio che devono essere soddisfatte. È meglio installare il rilevatore radar direttamente nel cruscotto, anche se potrebbe funzionare anche l’aletta parasole.

A livello internazionale, le leggi e le normative relative ai rilevatori radar variano a seconda del Paese e talvolta delle singole province all’interno di un Paese. Esistono leggi rigide e permissive in tutto il mondo, quindi assicurati di controllare le regole locali prima di recarti in un altro paese.

I radar jammer sono illegali ovunque secondo la legge federale degli Stati Uniti perché interferiscono con la capacità delle forze dell’ordine di svolgere il proprio lavoro. Sebbene i disturbatori radar siano generalmente progettati per essere discreti, un poliziotto può comunque dire se ne hai uno se provano a rilevare la tua velocità ma non sono in grado di farlo. Se un poliziotto scopre che hai un jammer, potresti essere multato e multato e il tuo jammer potrebbe essere confiscato.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: