I migliori pulitori per piscine 2022

Mantenete la vostra piscina fresca con i migliori pulitori per piscine, compresi i pulitori ad aspirazione, a pressione e robot. Scoprite i migliori pulitori per piscine per mantenere la vostra piscina all’aperto fresca e pulita per tutta l’estate. Che si tratti di un pulitore a pressione, di un modello ad aspirazione o di un pulitore robotizzato, abbiamo fatto il lavoro più difficile e abbiamo scoperto i gadget migliori di marchi prestigiosi come Polaris, Paxcess e Pentair. La decisione più difficile da prendere è quindi quella di scegliere il pulitore per piscina più adatto al vostro budget, al tipo di piscina e alle vostre esigenze.

Il prezzo della macchina è un fattore che vi aiuterà a scoprire qual è il miglior pulitore per piscina per voi. I pulitori robotizzati sono più costosi di altri modelli di pulitori per piscine, ma hanno i loro vantaggi. Ad esempio, è possibile posizionare i pulitori robotici nella piscina e lasciarli lavorare.

Ma questo non significa che i pulitori a pressione e i dispositivi di aspirazione non abbiano i loro vantaggi. I pulitori a pressione sono noti per la loro grande potenza di aspirazione, mentre i pulitori ad aspirazione operano vicino alla superficie della piscina per una pulizia super intensa.

Per trovare il miglior pulitore per piscine all’aperto, è necessario capire che tipo di piscina avete e quanti detriti raccoglie. Se sono molti, cercate i migliori pulitori per piscine che abbiano una gola larga e una grande potenza di aspirazione. Se avete poco tempo, un pulitore robotico potrebbe essere più adatto a voi. Se cercate altri elementi essenziali per la piscina, scoprite la nostra guida ai migliori allarmi per piscina (si apre in una nuova scheda) e alle migliori coperture solari per piscina (si apre in una nuova scheda).

Polaris Vac-Sweep 360: Il miglior pulitore per piscine per prestazioni

Il Polaris Vac-Sweep 360 è un dispositivo potente che garantisce una piscina sempre pulita.

Motivi per acquistare:

  • Ingresso grande
  • Non è necessaria una pompa ausiliaria

Motivi per evitarlo:

  • Gli utenti dicono che ha un tubo che perde
  • È necessario acquistare una linea di ritorno aggiuntiva

Nonostante il design compatto, il Polaris Vac-Sweep 360 è un potente pulitore a pressione per piscine. Le caratteristiche speciali includono una grande bocca di aspirazione che misura circa due pollici e mezzo. Ciò significa che è abbastanza ampia da catturare sassi e altri detriti della piscina prima che vengano risucchiati nel sistema di filtrazione. Grazie alla funzione di back-up automatico, inoltre, non si blocca durante la pulizia della piscina.

Il Vac-Sweep 360 è dotato dell’iconico design a tre ruote di Polaris. Questo lo aiuta a muoversi senza sforzo intorno alla piscina e sulle pareti. Secondo il marchio, è in grado di liberare una piscina dai detriti in meno di tre ore.

Ma forse uno dei punti più preziosi del Polaris Vac-Sweep 360 sono le sue impressionanti recensioni su Amazon. Il pulitore per piscine ha ottenuto una media di 4,4 stelle su cinque, e la maggior parte degli utenti ha valutato positivamente la macchina perché non è necessario utilizzare una pompa ausiliaria. Se siete alla ricerca del miglior pulitore per piscine interrate, lo troverete nel Polaris Vac-Sweep 360.

Zodiac MX6: il miglior pulitore per piscine per potenza di aspirazione

Rimuove la sporcizia e i detriti di piccole dimensioni dal pavimento e dai lati della piscina.

Motivi per acquistare:

  • Brillante potenza di aspirazione
  • Eccellenti credenziali di pulizia

Motivi per evitarlo:

  • Difficoltà con i detriti più grandi
  • La pulizia dal lato dell’aspirazione comporta un’usura maggiore

Zodiac MX6 è un pulitore ad aspirazione adatto a piscine interrate e fuori terra. Trattandosi di un pulitore aspirante, la macchina è alimentata dall’aspirazione della pompa principale della piscina.

Da un lato, questo è ottimo perché non consuma energia supplementare, in quanto sfrutta l’uso corrente. Tuttavia, poiché si collega all’aspirazione della pompa principale della piscina, il filtro della piscina si usura maggiormente.

I pulitori per piscina ad aspirazione sono noti per le loro brillanti credenziali di pulizia e Zodiac MX6 non fa eccezione. Zodiac MX6 si posiziona molto vicino al fondo della piscina e quindi è in grado di eliminare lo sporco e la sporcizia. Oltre a pulire il fondo della piscina, Zodiac MX6 non ha problemi a risalire i lati della vasca.

Grazie alla potenza di aspirazione ciclonica e alla turbina articolata, può affrontare con facilità angoli di 90 gradi. Se si investe nello Zodiac M6, viene fornito anche un tubo flessibile di 8,4 m, ottimo se si ha una piscina di piccole o medie dimensioni. In questo modo il pulitore può raggiungere anche i punti più lontani della piscina.

Su 4.332 recensioni ricevute su Amazon, lo Zodiac M6 ha ottenuto una media di 4,2 stelle su 5. Gli utenti hanno valutato il pulitore per la sua capacità di arrampicarsi sulle pareti, di lavorare bene sia nelle zone profonde che in quelle basse e per la facilità di montaggio. Tuttavia, sembra che il pulitore per piscina abbia perso punti con gli acquirenti a causa della sua “incapacità” di raccogliere detriti più grandi come foglie o erba.

 Pentair 360042: il miglior pulitore per piscine in vinile

Ideale per piscine in vinile grazie alla sua morbida guarnizione pieghettata.

Motivi per acquistare:

  • Valvola automatica
  • Guarnizione plissettata

Motivi per evitarlo:

  • Problemi con i bordi della piscina
  • Da non utilizzare in pendenza

Le piscine in vinile richiedono il giusto tipo di pulitore. Perché? Perché le piscine con superficie vinilica sono molto più delicate di quelle in cemento. Quindi, se volete trovare il pulitore giusto che non faccia buchi o graffi alle pareti e al pavimento, vi suggeriamo il Pentair 360042 perché è leggero e non ha superfici dure o graffianti. La testa del Pentair 360042 è dotata di una guarnizione pieghettata, che lo rende perfetto per la pulizia di piscine in vinile senza il rischio di rovinare la superficie della piscina.

Il Pentair 360042 è inoltre dotato di una valvola automatica. Ciò significa che non dovrete mai preoccuparvi che il Pentair 360042 si aggrovigli o si impigli perché questa valvola di riserva interviene ogni paio di minuti e richiama la macchina. Questa funzione non solo aiuta il Pentair 360042 a continuare il suo programma di pulizia nel caso in cui si blocchi, ma significa anche che non perde mai un punto. Così potrete godervi una nuotata super pulita.

Il Pentair 360042 è dotato di una sola parte mobile, il che significa che non ci sono sacchetti da svuotare o ingranaggi da inceppare.  Su Amazon, il Pentair 360042 ha ricevuto poco più di 600 recensioni. Ha ottenuto una buona media di 4,3 stelle su 5. Gli utenti hanno dichiarato che questa macchina è stata facilissima da installare e che ha lasciato la loro piscina “così pulita” da poter vedere una “monetina sul fondo”. Tuttavia, una manciata di utenti ha bocciato il dispositivo a causa della sua incapacità di gestire le zone più profonde e le pendenze più accentuate.

Hayward Wanda la balena: Il miglior pulitore per piscine fuori terra

Aggiungete un po’ di divertimento alla vostra sessione di pulizia della piscina fuori terra.

Motivi per acquistare:

  • Design giocoso
  • Pulisce rapidamente il fondo della piscina

Motivi per evitarlo:

  • Non pulisce i lati
  • Non è ideale per i detriti di grandi dimensioni

Divertente, giocosa e dotata di grande forza pulente, Wanda la balena di Hayward è bella quanto pulisce. Sul sito web del produttore si legge che questo pulitore a turbina è progettato per pulire il fondo di piscine interrate e fuori terra di ogni forma e dimensione. Tuttavia, riteniamo che Wanda the Whale sia più adatto alle piscine fuori terra. Questo perché questo pulitore non può risalire i lati della piscina per pulirla.

Wanda la balena è dotata di un sistema a turbina unico nel suo genere che la aiuta a spostarsi sul fondo della piscina. Mentre striscia sul pavimento della piscina, tira su l’acqua dal fondo mentre si muove. L’esclusivo design della balena è dotato di un “anello paracolpi di lusso” che si dice elimini l’attrito e impedisca alla balena di urtare contro pareti, gradini e scale.

Wanda la Balena ha ottenuto 3,8 stelle su 5 su Amazon da poco più di 1.100 recensioni. Gli utenti di questo dispositivo si sono detti “molto colpiti” perché funziona “molto meglio” di un modello più costoso. Tuttavia, lo stesso utente ha dichiarato di aver dovuto acquistare un tubo aggiuntivo perché quello in dotazione a Wanda the Whale non è abbastanza lungo per la sua piscina di 30 piedi.

Un utente ha sottolineato che la macchina funziona benissimo per raccogliere alghe e piccoli detriti, ma non è progettata per raccogliere le foglie.

Pentair LX500G Kreepy Krauly Legend II: il miglior pulitore per piscine per compatibilità

Il Pentair LX500G Legend II funziona bene su piscine interrate in cemento, vetroresina e piastrelle.

Motivi per acquistare:

  • Basso costo di gestione
  • Funziona con diversi materiali di superficie

Motivi per evitarlo:

  • Secondo le recensioni, il tubo flessibile è “fragile”.
  • Garanzia breve

Con il nome Pentair, il modello LX500G Kreepy Krauly Legend II è uno dei migliori pulitori per piscine sul mercato. È la seconda serie della collezione Legend del marchio ed è dotato di quattro ruote, che impediscono il ribaltamento che potrebbe verificarsi con altri modelli a tre ruote.

Questa è una delle caratteristiche di progettazione che rende il dispositivo davvero compatibile con tutti i tipi di superficie della piscina. È inoltre dotato di trazione anteriore, il che significa che ha un’ottima trazione. Un altro vantaggio di questo modello è che non richiede un getto di spinta. Il suo potente doppio getto crea un forte vortice per aspirare tutto lo sporco e muovere il Legend II nella piscina.

Uno degli aspetti negativi di questo pulitore per piscine che sembra essere stato espresso da una manciata di utenti è il suo tubo flessibile “fragile”.

 Polaris Vac-Sweep 3900 Sport: Il miglior pulitore per piscine grandi

L’impressionante pulitore per piscine Polaris può aspirare fino a 40 GPM attraverso il suo sacco filtrante.

Motivi per acquistare:

  • Potente
  • Grande sacco per i detriti con una capacità di cinque litri

Motivi per evitarlo:

  • Richiede una pompa ausiliaria
  • Costoso

Il Polaris Vac-Sweep 3900 Sport non ha nulla da invidiare. In grado di aspirare fino a 40 GPM attraverso le sue camere doppie, questo pulitore per piscine è molto potente. Se avete una piscina di grandi dimensioni, questo è il pulitore migliore per voi.

È dotato di un enorme sacchetto per i detriti da cinque litri e di ruote adatte a strisciare sul pavimento e sulle pareti della piscina con facilità. Il dispositivo è dotato del sistema “TailSweep Pro”, unico nel suo genere. Questo intelligente design impedisce all’acqua della piscina di spruzzare i marciapiedi, il prato o le persone mentre la macchina pulisce.

Non ci sono molti svantaggi per questo Polaris Vac-Sweep 3900 Sport. Ma la principale caratteristica negativa di questo dispositivo è il fatto che richiede una pompa ausiliaria per funzionare, il che significa una spesa aggiuntiva. Se non disponete già di una pompa ausiliaria, il costo potrebbe aggirarsi intorno ai 300 euro. Se a questo si aggiunge il prezzo già elevato di circa 900 euro, il costo di questo pulitore per piscine supera i 1100 euro. Tuttavia, se il prezzo non è un problema, provate questo potente pulitore per piscine.

Zodiac 6-130-00T Polaris Turbo Turtle: Il miglior pulitore per piscine fuori terra

Avete una piscina fuori terra profonda non più di un metro e mezzo? Questo stravagante pulitore a tartaruga è il miglior pulitore per piscina per voi.

Motivi per acquistare:

  • Design colorato
  • Facile da usare

Motivi per evitarlo:

  • Si aggroviglia nel suo stesso tubo
  • Non adatto a piscine profonde

Se ci fosse un premio per il pulitore automatico per piscine dall’aspetto più creativo, lo Zodiac 6-130-00T Polaris Turbo Turtle vincerebbe sempre. Il dispositivo del noto marchio di soluzioni idriche Polaris è stato realizzato per le piscine fuori terra.

La tartaruga funziona sfruttando la pressione dell’acqua super fresca e pulita che rifluisce nella piscina. Il design brevettato del marchio, sotto forma di getto, aiuta ad allentare la sporcizia intorno agli angoli o ai lati della piscina. È dotato di un sacchetto filtrante che striscia sul fondo della piscina per raccogliere tutti i detriti. Tutto ciò che si deve fare è svuotare il sacco e riattaccarlo prima della prossima pulizia.

Sebbene gli aspetti positivi di questo dispositivo siano numerosi, alcuni utenti che hanno acquistato la tartaruga hanno affermato che si tratta di un pulitore per piscine da tenere d’occhio. Questo perché gli utenti hanno affermato che a volte si “aggroviglia” nel suo stesso tubo.

 Pulitore robotico automatico per piscine Paxcess: Il miglior pulitore robotico per piscine

Il dispositivo è uno dei pulitori robotici per piscine più convenienti sul mercato.

Motivi per acquistare:

  • Pulitore robotico per piscine
  • Programma di pulizia automatizzato

Motivi per evitarlo:

  • Può marcare l’interno della piscina
  • Non funziona bene sugli angoli

Se state cercando il miglior pulitore robotico per piscine, siete nel posto giusto. Il Paxcess, infatti, è dotato di molte funzioni aggiuntive che i pulitori a pressione non hanno. Tra queste, la possibilità di pulire piscine fuori terra e interrate, una spazzola di pulizia nella parte anteriore e un motore elettrico che aiuta a spingerlo nella direzione in cui deve andare.

Il pulitore per piscine Paxcess è inoltre dotato di una programmazione intelligente, che consente di posizionarlo nella piscina e di impostarlo per la pulizia ogni una, due o tre ore. Tutto ciò che dovete fare è collegarlo e vederlo all’opera.

Alcune delle recensioni degli utenti del pulitore per piscine Paxcess sono state negative.  Nonostante una media di quattro stelle su cinque, alcuni utenti hanno affermato che i rulli di spugna hanno lasciato segni neri sul pavimento e sui lati della piscina e segni di abrasione quando il robot pulitore ha scalato i lati. Tuttavia, vale la pena notare che questo non è accaduto a tutti gli utenti. Inoltre, il Paxcess ha un ottimo prezzo per un pulitore robotizzato per piscine.

Che cos’è un pulitore per piscine e ogni piscina ne ha bisogno?

Un pulitore per piscine si occupa di riportare l’acqua della piscina pulita e brillante. I pulitori per piscine aspirano tutta la sporcizia e i detriti che finiscono nell’acqua. Che si tratti di ramoscelli, sassi, sabbia o foglie, i migliori pulitori per piscine utilizzano la loro forza di aspirazione per attraversare il fondo della piscina e aspirare i detriti indesiderati.

I migliori pulitori per piscine possono farvi risparmiare tempo, denaro e fatica. Inoltre, possono garantirvi una piscina dall’aspetto pulito tutto l’anno e una superficie e un fondo privi di sporcizia.

È sufficiente stabilire un programma di pulizia della piscina e rispettarlo. È utile notare che alcuni dei modelli più sofisticati possono essere utilizzati anche per il trattamento chimico della piscina. Molte delle migliori marche di pulitori per piscine forniscono pulitori per piscine da anni.

Kreepy Krauly è stato il primo marchio a creare il primo pulitore per piscine. Ma Paxcess, Polaris e Pentair sono solo alcuni dei marchi più noti nel mondo delle soluzioni idriche.

Cosa rende un buon pulitore per piscine?

Potenza di aspirazione

Se la piscina è esposta a molti detriti, come le foglie degli alberi circostanti e la vegetazione fitta, un pulitore a pressione è più efficace dei piccoli pulitori ad aspirazione laterale, che sono più leggeri e non hanno la potenza di un pulitore a pressione. Considerate le dimensioni della vostra piscina e i tipi di detriti a cui è soggetta: alberi vicini, animali o altro. Trovate un pulitore per piscine in grado di gestire le dimensioni e la quantità di detriti corrispondenti.

Le idropulitrici sono in grado di gestire i pezzi di sporco e i detriti più grandi che cadono nella piscina. Tuttavia, richiedono una maggiore aspirazione e devono essere utilizzate con una pompa ausiliaria. Alcune sono dotate di sacchi per detriti a camere multiple o di sacchi specifici per particelle fini come il limo, ma non per bastoncini o detriti più grandi.

Pompa di rilancio

Ogni modello di pulitore per piscine specifica se dispone di una pompa di rilancio interna o se ne richiede una esterna. Anche se l’aspiratore è dotato di una pompa di spinta interna, è necessario disporre di una linea di spinta a cui collegarla.

Se è necessario un booster esterno, è necessario contattare il professionista della piscina per installarne uno per far funzionare la macchina, il che aumenta il costo complessivo dell’apparecchio.

Tuttavia, le pompe di rilancio rendono l’idropulitrice complessivamente più efficace. Possono rendere più rapida la pulizia, più costante la potenza e possono persino ridurre l’usura del pulitore.

Compatibilità

La maggior parte dei pulitori a pressione non funziona in una piscina fuori terra. Cercate invece un aspiratore laterale a pressione. La maggior parte degli aspirapolvere è progettata per piscine profonde 8 piedi e con una superficie di 10 x 10 piedi. Se la vostra piscina è più grande, procuratevi una prolunga del tubo flessibile in modo che l’aspiratore possa raggiungere tutti gli angoli della piscina. Se avete un liner in vinile, il produttore dovrebbe specificare se l’aspiratore è adatto a quel tipo di superficie. Alcune spazzole rotanti possono danneggiare il vinile o le piastrelle.

Agilità

È importante che il pulitore per piscina sia in grado di funzionare autonomamente, in modo da non doverlo controllare per diverse ore. Dovete assicurarvi che il pulitore scelto abbia un tubo abbastanza lungo per la vostra piscina, o almeno che vi permetta di personalizzarne la lunghezza a seconda delle necessità. I migliori pulitori a pressione devono essere in grado di gestire facilmente i vari terreni e luoghi all’interno della piscina, che si tratti di scale, pareti o qualsiasi altra curva o angolo.

I pulitori per piscine dotati di pneumatici con battistrada profondo o di ruote anteriori offrono una grande mobilità e hanno meno probabilità di rimanere bloccati. Ciò significa che sono la scelta ideale se si desidera lasciare il pulitore incustodito. Alcune unità faticano o non sono assolutamente in grado di accedere e pulire correttamente queste aree, quindi assicuratevi di scegliere un dispositivo che si adatti al meglio al design unico della vostra piscina.

Anche la quantità di getti di cui è dotata una idropulitrice influisce notevolmente sulla velocità e sulla mobilità. Sebbene le bocchette di spinta abbiano un duplice scopo: sciogliere lo sporco ostinato e aspirare i detriti, possono anche influire sulla velocità e sulla direzione di movimento del pulitore. Queste bocchette sono il punto di uscita dell’acqua che il pulitore ha già trattato. I pulitori a pressione di buona qualità sono dotati anche di una valvola di sicurezza in linea, che può aiutare a rimuoverla se si blocca.

Vantaggi dell’utilizzo di un pulitore a pressione per piscine

Un pulitore a pressione per piscine è un dispositivo che consente di risparmiare tempo e di dedicare più tempo a giocare o a rilassarsi intorno alla piscina piuttosto che a pulirla. Alcuni pulitori consentono anche di impostare un programma di pulizia automatico che può essere eseguito una o più volte alla settimana, assicurando che la piscina sia sempre pulita e pronta all’uso.

Inoltre, dei tre tipi di pulitori per piscine – a pressione, ad aspirazione e robotizzati – un pulitore a pressione ottiene buoni risultati per quanto riguarda la potenza di pulizia, il consumo energetico e, soprattutto, il prezzo. Questi pulitori possono generalmente gestire la maggior parte delle piscine e dei detriti.

Oltre a pulire la piscina, i pulitori a pressione aiutano a distribuire acqua filtrata e pulita. I pulitori per piscine dotati di un sacco per i detriti raccolgono sporcizia, foglie, ghiande e altri detriti e li trasportano durante la pulizia, invece di lasciarli al filtro della piscina. In questo modo si può risparmiare a lungo termine sulla manutenzione della pompa e del filtro.

I pulitori a pressione per piscine sono abbastanza facili da riparare. Molti problemi comuni possono essere risolti con una minima ricerca di guasti. La maggior parte dei produttori dispone di manuali di installazione, manuali d’uso, FAQ e altre risorse informative sul proprio sito web.

Gli svantaggi dell’utilizzo di un pulitore a pressione per piscine

La maggior parte dei pulitori a pressione ha bisogno di una pompa ausiliaria separata per funzionare, anche se non è sempre così. La pompa ausiliaria della piscina consente ad alcuni di questi pulitori di accedere a una pressione elevata e costante, che può fare la differenza nella rimozione dello sporco ostinato dalla piscina. In alternativa, è possibile utilizzare la linea di pressione esistente della piscina, anche se potrebbe non offrire la stessa pressione.

Un altro aspetto negativo dei pulitori a pressione è rappresentato dai costi aggiuntivi. Anche se i pulitori a pressione non costano quanto i loro omologhi, possono comportare altri costi, soprattutto se non si dispone già di una pompa ausiliaria. Potrebbe essere necessario pagare anche l’installazione, il tubo flessibile supplementare o la pressione aggiuntiva.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: