I migliori modem via cavo 2021

I migliori modem via cavo sono qui per te per ottenere la connessione Internet più veloce a casa tua per video 4K e oltre. I migliori modem via cavo sono un abbinamento perfetto con il miglior provider Internet, in quanto possono ottenere la massima velocità dal tuo investimento.

Sebbene molti provider Internet forniscano un router con il tuo abbonamento o ne noleggi uno, spesso non sono i modelli migliori. E questo è essere gentili. I migliori modem via cavo significano velocità elevate, connessioni affidabili e massima sicurezza.

Laptop e tablet collegati, TV e gadget per la casa intelligente, tutti possono ottenere le migliori velocità possibili con il modem via cavo giusto. Idealmente, per essere a prova di futuro, ne vorrai uno in grado di supportare connessioni di almeno 1 Gbps e che utilizzi WiFi 6 per le migliori connessioni wireless possibili in tutta la casa.

Alcuni modem via cavo, osiamo dirlo, possono anche avere un bell’aspetto, migliorando così la tua casa. Certo, puoi ottenere modelli di luci lampeggianti, ma molti di quelli più recenti hanno un bagliore più attraente. Questi saranno anche supportati da app intelligenti che ti permetteranno di controllare tutte le tue impostazioni Internet dal tuo smartphone.

Nell’era della smarthome in cui le videochiamate stanno diventando più utili che mai, questo è il momento di scegliere tra i migliori modem via cavo per trovare il modello ideale per te.

Motorola MB7621: la scelta migliore per i modem via cavo

Il miglior modem via cavo in assoluto

Specifiche:

  • Canali a valle: 24
  • Canali a monte: 8
  • Velocità massima teorica: 1.000 Mbps

Pro:

  • Pulsante di accensione
  • Accessori utili
  • 2 anni di garanzia

Contro:

  • Più grande di altre unità
  • Aspetto utilitario

Nei nostri test, il Motorola MB7621 è riuscito a mantenere con facilità cinque dispositivi che eseguono quattro applicazioni simultanee ad alta larghezza di banda.

Abbiamo scoperto che la maggior parte dei modem che abbiamo valutato sono molto simili, ma il Motorola MB7621 si è distinto. Le sue grandi prestazioni, il design elegante ma pratico, le porte etichettate, la potente interfaccia utente, il pulsante di accensione, le istruzioni utili e gli accessori inclusi lo rendono un dispositivo estremamente facile da usare ed efficace.

I 24 canali downstream del Motorola MB7621 possono gestire facilmente lo streaming HD e gli otto canali upstream ti danno accesso alle velocità necessarie per i giochi e il cloud computing. L’MB7621 ha velocità massime fino a 1000 Mbps, ma è valutato per pacchetti Internet che pubblicizzano velocità fino a 650 Mbps.

Abbiamo testato il Motorola MB7621 sul pacchetto a 400 Mbps di Xfinity e ha funzionato perfettamente. Ha anche un pulsante di accensione, una caratteristica mancante su molti modem che abbiamo testato, e alcuni accessori utili come una chiave di connessione coassiale, un cavo Ethernet e una fascetta per cavo a strappo.

A parte le sue specifiche robuste e la facilità d’uso, l’MB7621 è un buon investimento perché può costare meno del noleggio di un modem dal tuo ISP dopo soli nove mesi e la sua garanzia lo protegge dai difetti del produttore per due anni. Dispone inoltre di protezione contro i fulmini e le sovratensioni e un esterno ben ventilato per proteggerlo dal surriscaldamento.

Netgear CM600: il miglior modem via cavo ad alta velocità

Il miglior modem via cavo ad alta velocità

Specifiche:

  • Canali a valle: 24
  • Canali a monte: 8
  • Velocità massima teorica: 960 Mbps

Pro:

  • Compatibile con la maggior parte degli ISP
  • Prestazioni ad alta velocità
  • Profilo sottile

Contro:

  • Impronta alta
  • Garanzia di un anno

Il Netgear CM600 è un modem via cavo ad alte prestazioni grazie ai suoi 24 canali downstream e otto upstream. Questo è anche un modem altamente compatibile con l’ISP che lo rende ideale se pensi che cambiare provider lungo la linea sia una possibilità.

Le velocità delle prestazioni erano impressionanti, con cinque dispositivi collegati contemporaneamente alla connessione Xfinity a 400 Mbps, che gestiva perfettamente il trasferimento dei dati. Sul retro è presente una porta Ethernet, pulsante di ripristino, connessione coassiale, ingresso di alimentazione e pulsante di accensione/spegnimento. Quel pulsante di accensione è un grande vantaggio poiché la soluzione a qualsiasi problema è solitamente semplice come spegnere e riaccendere l’alimentazione.

L’interfaccia utente di Netgear è di facile accesso e bilancia bene sia le funzionalità semplici che quelle più complesse.

Questo modem rappresenta un discreto risparmio rispetto al noleggio. Il CM600 costa circa €90-€100. Xfinity addebita € 11 al mese per noleggiare il suo gateway xFi, o € 132 all’anno, quindi l’acquisto di CM600 consente di risparmiare oltre € 30 entro il termine di garanzia di un anno e potrebbe durare più di un anno.

Il Netgear CM500 è un’ottima opzione alternativa se vuoi risparmiare qualche soldo su un modello che non ha prestazioni altrettanto veloci ma è comunque un’opzione solida e altamente compatibile.

Arris Surfboard SB6183: miglior modem via cavo affidabile

Modem via cavo migliore affidabilità

Specifiche:

  • Canali a valle: 16
  • Canali a monte: 4
  • Velocità massima teorica: 686 Mbps

Pro:

  • Super affidabile
  • Garanzia di due anni
  • LED indicatori con codice colore

Contro:

  • Nessuna icona di stato LAN
  • Posizionamento coassiale scomodo

A differenza della maggior parte dei modem via cavo, Arris Surfboard 6183 è disponibile in due colori, quindi puoi scegliere l’opzione che meglio si adatta al tuo stile. In entrambi i casi puoi aspettarti prestazioni solide con una costruzione fatta per durare, supportata da una garanzia di due anni.

Questo modem ha 16 canali downstream e quattro upstream che lo rendono all’altezza del compito di mantenere la tua rete occupata connessa a Internet. Ha funzionato come previsto nei nostri test pratici.

Una caratteristica che abbiamo trovato particolarmente utile con l’Arris Surfboard 6183 sono i suoi LED di stato codificati a colori. Le sue icone di uplink e downlink si illuminano di colori diversi in base alla qualità della connessione invece di mostrare semplicemente che è connesso. Ogni altro modem che abbiamo testato includeva un indicatore LAN sul pannello di stato rivolto in avanti. Una spia di stato della porta Ethernet ha sostituito l’indicatore LAN sull’SB6183, che non è facilmente accessibile per la diagnostica.

Asus CM-16: il miglior modem via cavo economico

Il miglior modem via cavo economico

Specifiche:

  • Canali a valle: 16
  • Canali a monte: 4
  • Velocità massima teorica: 686 Mbps

Pro:

  • Compatto
  • Velocità decenti
  • Buon valore

Contro:

  • Interfaccia utente obsoleta
  • 16 x 4 anziché 24 x 8 canali

Per quanto riguarda le apparecchiature di rete, l’Asus CM-16 è un dispositivo di bell’aspetto. La sua forma compatta e i pannelli laterali dai motivi sottili lo rendono abbastanza elegante da adattarsi al tuo arredamento ma abbastanza discreto da non risaltare.

È un modem via cavo DOCSIS 3.0 con 16 canali upstream e quattro downstream, che lo rendono in grado di gestire velocità di download fino a 686 Mbps e upstream fino a 131 Mbps. Nei nostri test, ha gestito facilmente più connessioni simultanee sul servizio Internet a 400 Mbps della nostra struttura di test.

L’unico inconveniente nella valutazione dell’Asus CM-16 è stata l’interfaccia utente web obsoleta. Sebbene funzioni, sembra che sia stato creato decenni fa e non è così intuitivo come le altre interfacce che abbiamo incontrato. Anche così, l’ASUS CM-16 è un buon modem che può farti risparmiare denaro rispetto al noleggio dal tuo ISP.

TP-Link TC-7620: miglior modem via cavo compatibile

Migliore compatibilità modem via cavo

Specifiche:

  • Canali a valle: 16
  • Canali a monte: 4
  • Velocità massima teorica: 680

Pro:

  • Ampia compatibilità
  • Forma compatta
  • Alte velocità

Contro:

  • 16 x 4 anziché 24 x 8 canali

Il TP-Link TC-7620 potrebbe superare a 16 per quattro canali, rispetto alle 24 per quattro opzioni in cima a questo elenco, ma è comunque molto veloce. Nei nostri test questo ha gestito un’impressionante linea da 400 Mbps con streaming video 4K, giochi su più console e un laptop connesso contemporaneamente. Le velocità massime teoriche raggiungono i 680 Mbps.

Ma il vero fascino di questo modem via cavo è la sua capacità di funzionare con molti provider. Questo è un modem via cavo davvero compatibile che funziona su dispositivi come Comcast, Spectrum e Cox.

Sebbene non sia presente un pulsante di accensione su questo modello, è comunque facile da usare con un’interfaccia online decente e una facile configurazione. Come gli altri modelli in questo elenco, il TP-Link TC-7620 ti farà risparmiare denaro acquistandolo a titolo definitivo anziché noleggiato, con quel risparmio realizzato entro il primo anno.

Linksys CM3024: il migliore per velocità e semplicità

Il meglio per velocità e facilità

Specifiche:

  • Canali a valle: 24
  • Canali a monte: 8
  • Velocità massima teorica: 960

Pro:

  • Illuminazione a LED etichettata
  • Fino a 960 Mbps
  • 24 x 8 canali

Contro:

  • Mancanza di interfaccia utente
  • Prezzo

Il Linksys CM3024 è un’altra opzione ad alta velocità grazie ai suoi 24 canali downstream e 8 upstream. Ciò significa che in teoria può raggiungere un impressionante 960 Mbps, la vera velocità della maggior parte delle connessioni via cavo Gigabit.

I nostri test, su una linea Xfinity da 400 Mbps, hanno riscontrato prestazioni impressionanti senza alcun problema, anche durante lo streaming e il download di file di grandi dimensioni allo stesso tempo. Questa è un’ottima opzione per chiunque abbia una connessione a 300 Mbps o più veloce.

Tuttavia, questa è un’opzione più costosa di molte. La qualità costruttiva è decente con alcuni sguardi discreti e LED utilmente etichettati, che contribuiscono a giustificare quel prezzo. Tuttavia, non c’è un’interfaccia utente, per quanto abbiamo potuto dire durante il test. Questo è o cattivo, perché non esiste, o povero perché è quasi impossibile trovare se esiste. Detto questo, è stato abbastanza facile da configurare, quindi se non hai bisogno di un’interfaccia utente, va bene.

Come abbiamo testato i modem via cavo

Abbiamo valutato tutti i modem sul mercato e ristretto la selezione ai primi dieci prodotti che costano meno del noleggio di un modem dal tuo ISP per un anno. Abbiamo installato questi prodotti nel nostro laboratorio, li abbiamo collegati alla nostra rete ed eseguito alcuni test pratici. Il nostro servizio Internet è tramite Comcast Xfinity e ha pubblicizzato velocità fino a 400 Mbps, anche se nel nostro processo di test non abbiamo mai visto velocità così basse.

Abbiamo testato le capacità di ciascun modem via cavo eseguendo una serie di attività ad alta intensità di dati. Sui dispositivi di gioco, abbiamo scaricato file di gioco di grandi dimensioni da Steam per testare la velocità di download. Abbiamo trasmesso in streaming Netflix in 4K utilizzando laptop, computer, smartphone e tablet. Attraverso i test, abbiamo scoperto che ogni modem che abbiamo testato ha funzionato esattamente come dovrebbe, quindi sei sicuro di acquistarne uno.

Poiché tutti i modem hanno superato i nostri test, la maggior parte delle nostre valutazioni di classifica si basava sul prezzo e sulle caratteristiche. Abbiamo preferito i modem con pulsanti di accensione fisici rispetto ai modem che devi scollegare per spegnere. Abbiamo ottenuto un punteggio più alto per i modem se l’interfaccia online era facile da trovare e utilizzare. Abbiamo anche preferito dispositivi più piccoli e ben ventilati.

Acquisto vs noleggio di un modem via cavo

Sostituire l’attrezzatura noleggiata sembra scoraggiante se non hai familiarità con le configurazioni di rete domestica. Ci siamo consultati con Philip Michas, proprietario della Tech Authority di Salt Lake City, UT, che consiglia di effettuare l’investimento, spiegando: “I modem sono relativamente economici da acquistare. La maggior parte dei produttori è conforme al fornitore, il che significa che sono “approvati dagli ISP big-box”. Nel corso del tempo, con un noleggio, lo noleggi a un prezzo superiore a quello a cui puoi acquistarlo”.

Comcast Xfinity attualmente addebita un canone mensile di noleggio di € 14, ma tutti i modem che consigliamo qui si ripagano da soli in meno di un anno. Vale la pena investire non solo per risparmiare denaro, ma per proteggere la tua rete dagli imbrogli dell’ISP come il programma WiFi pubblico di Xfinity o persino dalle fughe di dati, come quella affrontata da Comcast a maggio 2018. Abbiamo messo insieme questa semplice guida all’acquisto per aiutarti a trovare l’opzione migliore per la tua rete.

Compatibilità

Tutti i modem che abbiamo testato sono specifici per Internet via cavo, come quello fornito da Comcast Xfinity, Spectrum e Cox. Ci sono anche servizi Internet DSL, fibra e satellite, che non funzioneranno con questi prodotti. Oltre a trovare il giusto tipo di modem per il tuo tipo di Internet, devi assicurarti di acquistare un modem supportato dal tuo ISP.

Tutti i prodotti della nostra recensione sono supportati dalla maggior parte delle principali società di Internet via cavo, comprese le tre menzionate in precedenza, ma è sempre sicuro ricontrollare. La maggior parte delle aziende dispone di un elenco facilmente accessibile di apparecchiature supportate.

Prestazione

Considera il tuo attuale piano Internet e se potresti voler aggiornare nel prossimo anno o giù di lì, quindi scegli il tuo modem di conseguenza. Insieme all’elenco di compatibilità dei modem, il tuo ISP probabilmente include i modem consigliati per ogni livello del piano. Se ti abboni a velocità inferiori a 300 Mbps, ognuna di queste funziona alla grande.

I modem via cavo sono classificati secondo gli standard DOCSIS e il numero di canali upstream e downstream disponibili per il traffico dati. DOCSIS sta per “dati su specifica dell’interfaccia del servizio via cavo”. È il protocollo che consente di accedere a Internet tramite cavo coassiale. Gli standard DOCSIS attuali sono 3.0 e 3.1. Quest’ultimo è leggermente più recente e un investimento migliore per una famiglia high-tech e ad alta velocità, ma 3.0 funziona per la maggior parte degli utenti.

I canali downstream e upstream sono rappresentati come 16 x 4 o 24 x 8. Il primo numero rappresenta i canali downstream, che è correlato alla quantità di informazioni che il modem può ricevere dall’ISP. Il secondo numero, canali upstream, è correlato alla quantità di dati che puoi inviare al tuo ISP in un dato momento. Più canali significano più capacità di modulazione/demodulazione dei dati, anche se le velocità di rete dipendono maggiormente dal tuo abbonamento a Internet.

Mentre i nostri test hanno mostrato che ciascuno dei modem ha prestazioni egregiamente su velocità fino a 400 Mbps, ti consigliamo di utilizzare un modem 24 x 8 come il Motorola MB7621 se disponi di un piano Internet con velocità pubblicitarie di 300 Mbps o superiori. I modem più veloci offrono più spazio per espandersi man mano che vengono implementati nuovi servizi, poiché i modem raramente possono funzionare alle velocità massime pubblicizzate.

Rapporto qualità-prezzo

Consigliamo di acquistare un modem che costi meno dei canoni di noleggio per il periodo di garanzia. Se acquisti un modem con una garanzia di 1 anno, dovrebbe costare meno di un anno di canoni di noleggio. Tutti i modem che abbiamo testato costano meno di un anno di affitto su un modem Xfinity e molti hanno garanzie di due anni. In genere, un modem dovrebbe costare al massimo meno di 120€.

Se un modem 16 x 4 ti serve perfettamente ora, ma potresti voler aggiornare il tuo pacchetto Internet al livello successivo entro pochi anni, vale la pena spendere di più per rendere il tuo acquisto a prova di futuro. Avere capacità di velocità extra non influenzerà in alcun modo negativamente la tua rete e potrebbe persino renderla più efficiente.

Design

Le apparecchiature di rete domestica sono progettate per sembrare più funzionali che eleganti, ma alcune caratteristiche del design ti aiutano a utilizzare in modo ottimale il modem via cavo. Per uno, un pulsante di accensione fisico è una bella caratteristica. Solo alcuni dei modem che abbiamo testato hanno un pulsante di accensione e senza uno, devi scollegare il dispositivo per spegnerlo. Il collegamento e lo scollegamento funzionano, ovviamente, ma possono aggiungere frustrazione al già fastidioso processo di risoluzione dei problemi di rete, soprattutto se l’area di installazione ha cavi non organizzati.

Se hai poco spazio, un modem più piccolo o un dispositivo combinato modem e router è una buona opzione, anche se richiedono ancora un po’ di respiro per evitare il surriscaldamento. La ventilazione è sempre una caratteristica importante del design da considerare. I dispositivi ben ventilati sui lati, in alto e in basso sono più freschi di quelli che non lo sono, il che può influire sulla longevità del modem e sul funzionamento di altre apparecchiature nella stessa area. La maggior parte dei modem che abbiamo testato ha un piede grande, che ti impedisce di posizionare qualsiasi cosa contro di loro. Ciò aiuta anche a stabilizzare i modem, poiché le loro posizioni verticali e le connessioni di alimentazione, Ethernet e coassiali rendono alcuni dispositivi facili da rovesciare.

Modem contro router

I dispositivi forniti dalla maggior parte degli ISP ai clienti in affitto sono dispositivi combinati modem e router, quindi la sostituzione dell’attrezzatura noleggiata richiede la sostituzione di entrambi i dispositivi. Il modem è il primo punto di contatto tra la rete domestica e Internet. Prende il segnale di ingresso del cavo e lo modula/demodula in una connessione Ethernet standard a cui si collega il router o il computer.

Se desideri il WiFi o per connettere più dispositivi a Internet, hai anche bisogno di un router, che gestisca tutte le comunicazioni tra la tua rete domestica e Internet. Servono entrambi per creare una rete domestica efficace e sicura. Puoi acquistare dispositivi combinati, ma questi hanno degli svantaggi. I dispositivi separati hanno il vantaggio di essere più flessibili quando si tratta di aggiornamenti e, se un pezzo si rompe, non è necessario sostituire l’intero sistema.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: