I migliori mini proiettori 2022

I migliori mini proiettori sono forse anche meglio di un televisore massiccio per darti la sensazione di essere al cinema nel tuo salotto. Abbina un proiettore a un’attrezzatura decente per la generazione del suono, come una delle migliori soundbar, chiudi le tende e infilati il pigiama, e sarai pronto a goderti i film a tuo piacimento.

Il bello dei migliori mini proiettori è che offrono un display enorme da qualcosa che è piccolo e facilmente riordinabile o nascosto alla vista. Sono essenziali per i giocatori e gli appassionati di sport che vogliono divertirsi con uno schermo enorme, così come per i cinefili, e sareste sorpresi di quanto possa essere ragionevole il loro prezzo.

E mentre, naturalmente, i migliori televisori stanno diventando sempre più economici e offrono una qualità d’immagine sublime, rimangono più costosi e meno portatili. Inoltre c’è qualcosa di speciale in un’immagine proiettata che un’immagine generata su un pannello LCD non può catturare. Ti guideremo attraverso tutto quello che devi sapere per trovare i migliori mini proiettori, guardando la qualità dell’immagine e degli altoparlanti, le dimensioni, il costo e altro ancora. E naturalmente, abbiamo anche una guida ai migliori produttori di popcorn.

Migliori mini proiettori 2022

Epson EX3260

Il miglior mini proiettore in assoluto.

Motivi per comprare:

  • Eccellente qualità dell’immagine
  • Buoni altoparlanti
  • Facile da usare

Motivi per evitare:

  • Ha bisogno di molto spazio

Forse stiamo sfidando la fortuna dando il primo posto nella nostra guida ai migliori mini proiettori al proiettore più grande che abbiamo recensito, ma pensiamo davvero che l’Epson EX3260 sia il migliore, nonostante le sue dimensioni. Assicurati solo di avere abbastanza spazio per ottenere il massimo, perché la distanza di proiezione non è adatta a stanze piccole.

Allora, cosa rende l’Epson EX3260 il miglior mini proiettore della nostra classifica? Beh, l’eccellente qualità dell’immagine è l’atto principale di questa impressionante lista di specifiche. Ha una risoluzione nativa decente di 800 x 600 pixel insieme a un’eccellente luminosità di 3.300 lumen che significa che funziona bene durante il giorno. Al di là di questo, la chiarezza dell’immagine è grande e abbiamo notato pochissimo motion blur o difetti d’immagine.

Sorprendentemente, per un mini videoproiettore, abbiamo scoperto che l’Epson EX3260 ha anche un set decente di altoparlanti integrati. Non sono un sostituto di un set di altoparlanti indipendenti, ma possono comodamente riempire una stanza più grande con un suono chiaro. A 449 euro, pensiamo che Epson EX3260 offra un ottimo rapporto qualità-prezzo quando si tratta di un mini proiettore che può fare tutto.

Optoma ML750ST

Il miglior mini proiettore premium.

Motivi per comprare:

  • Grande qualità video
  • Distanza di lancio breve

Motivi per evitare:

  • Nessuna batteria interna
  • L’uscita audio è mediocre

Se stai cercando un mini proiettore che funzioni bene in un piccolo spazio, allora pensiamo che Optoma ML750ST sia la migliore opzione al momento. Con una distanza di lancio di soli 0,8/1, questo significa che puoi posizionarlo a soli sei piedi di distanza dalla tua superficie di proiezione e ottenere comunque una proiezione di 100 pollici.

Anche la qualità dell’immagine è eccellente, con una risoluzione nativa di 1280 x 800 pixel. C’è molto da guardare al di là di questo numero, però. L’Optoma ML750ST ha un alto rapporto di contrasto che significa che vedrete chiare differenze tra le aree scure e quelle chiare sulla proiezione, mentre i colori sono vibranti.

Ci sono alcuni lati negativi dell’Optoma ML750ST che vale la pena coprire. Per prima cosa, non c’è una batteria interna, il che significa che non può essere usato all’aperto o ovunque non ci sia un’alimentazione di rete. Anche l’uscita audio è un po’ carente, anche se probabilmente userete comunque degli altoparlanti esterni.

A 599 euro, l’Optoma ML750ST è uno dei mini proiettori più costosi sul mercato, e quando si considera che ci sono opzioni economiche per meno di 100 euro, è una grande richiesta. Ma se vuoi un proiettore di alta qualità, o hai bisogno di un dispositivo con una distanza di proiezione super corta, allora l’Optoma ML750ST è la strada da percorrere.

Proiettore tascabile Kodak Luma 150

Il miglior mini proiettore portatile.

Motivi per comprare:

  • Veramente portatile
  • Buona qualità dell’immagine
  • Durata della batteria decente

Motivi per evitare:

  • Non molto brillante

Mentre tutti i proiettori che abbiamo esaminato nella nostra guida ai migliori mini proiettori sono piccoli per definizione, pochi di loro sono veramente portatili come il proiettore Kodak Luma 150 Pocket. Misurando in appena 3,1 x 3,1 x 0,87 pollici, questo piccolo proiettore minuscolo è più piccolo della maggior parte degli smartphone sul mercato e può facilmente adattarsi in tasca – perfetto per quando è necessario busto fuori una presentazione Powerpoint per distrarre qualcuno.

La qualità dell’immagine è buona, specialmente per un proiettore che sta anche nel palmo della mano. La risoluzione nativa dell’immagine è 854 x 480, con il supporto per l’upscaling a 1080p e anche 4K. La principale debolezza del Kodak Luma 150 è il limite di luminosità di 60 ANSI lumen, che è molto più basso di quello che si trova nella maggior parte degli altri mini proiettori. È il prezzo da pagare per la vera portabilità, però, e il Kodak Luma 150 regge ancora bene nelle stanze buie, basta non aspettarsi una grande chiarezza in stanze luminose.

Come proiettore portatile, il Kodak Luma 150 viene fornito con una batteria integrata che è buona per un massimo di 2,5 ore di autonomia – che è sufficiente per guardare la maggior parte dei film o diversi episodi del vostro show televisivo preferito, ma vorrete una fonte di alimentazione esterna se avete in programma una maratona di film tutta la notte. Fortunatamente può essere collegato anche ad una fonte di alimentazione di rete.

La cosa che preferiamo del Kodak Luma 150 è il prezzo, che è incredibilmente ragionevole: 179,99 euro. Considerando la buona qualità dell’immagine, la durata della batteria e la portabilità di questo piccolo proiettore, pensiamo che sia un affare. Non sarà per tutti, ma se avete mai voluto fermarvi a guardare un film a caso sul lato di un edificio, il Kodak Luma 150 è qui per realizzare i vostri sogni un po’ strani.

Mini proiettore ManyBox

Il miglior mini proiettore economico.

Motivi per comprare:

  • Molto economico
  • Buona qualità dell’immagine

Motivi per evitare:

  • Solo 800 x 480p nativo
  • Mancano le opzioni di connettività

Il prezzo di entrata per i mini proiettori è sceso drasticamente negli ultimi anni, e mentre alcuni modelli vi faranno ancora spendere più di 500€, ci sono molti dispositivi economici come il ManyBox Mini Projector che offrono una fantastica esperienza di visione di film a casa per meno di 100€.

Allora, che cosa si ottiene per quella cifra? Parecchio, a quanto pare. Il proiettore ManyBox Mini ha una buona qualità d’immagine con una risoluzione nativa di 800 x 480p, un rapporto di contrasto di 2000:1 e una lampada da 4500 lumen. Ora queste specifiche non sono proprio all’altezza di qualcosa come l’Optoma ML750ST e l’immagine certamente non sarà così chiara o vibrante, ma questo dispositivo è anche più di sei volte meno costoso.

Gli altoparlanti sono anche sorprendentemente buoni per un dispositivo in questa fascia di prezzo, e c’è una buona serie di opzioni di connettività per collegarlo ai vostri dispositivi tra cui HDMI e VGA. Non ci sono però opzioni WiFi o Bluetooth, quindi avrete bisogno di un adattatore per collegarlo a uno smartphone.

Se vuoi un mini proiettore per rendere più vivaci le tue serate di cinema in casa, ma non vuoi investire denaro serio in esso, allora il ManyBox Mini Projector è un piccolo gadget fantastico – è ideale per le famiglie che vogliono stupire i loro bambini con l’esperienza del cinema a casa.

Apeman M4

Motivi per comprare:

  • Luce
  • Buona qualità video

Motivi per evitare:

  • 800 x 480p
  • Mancano le opzioni di connettività

L’Apeman M4 è un’altra opzione solida se state cercando un proiettore portatile nella fascia di prezzo medio-bassa, ma non eccelle in nessuna area. Ha un design durevole ed elegante che significa che si adatterà bene all’arredamento del tuo salotto, pur essendo abbastanza leggero e portatile da portare con te se vuoi guardare un film anche in giardino.

La qualità dell’immagine dell’Apeman M4 è buona, ma non eccezionale. Ha una risoluzione nativa di 854 x 480 e un rapporto di contrasto di 1000:1, il che significa che è più adatto alle stanze buie e alle visioni notturne, dato che la luce forte laverà l’immagine. Abbiamo trovato che i colori caldi sono usciti sovrasaturati durante la visualizzazione, anche se i toni freddi sono usciti come previsto.

La durata della batteria varia tra i 90 e i 120 minuti, il che è un po’ esagerato quando si tratta di durata dei film – sarete in grado di guardare un film più breve con una singola carica, ma oltre i 90 minuti raccomandiamo una fonte di alimentazione esterna. Al suo prezzo attuale (di solito tra €159,99-€199,99) pensiamo che sia un po’ troppo caro rispetto ad alcuni proiettori più moderni.

Eravamo molto più entusiasti dell’Apeman M4 quando è stato lanciato per la prima volta, ma è ancora una buona scelta se state cercando un mini proiettore sul lato più economico delle cose. In questi giorni, però, pensiamo che ci siano scelte migliori là fuori.

Perché fidarsi di noi?

Abbiamo ricercato e testato mini proiettori per più di 25 ore per confrontare questi piccoli e utili dispositivi. Nella nostra valutazione abbiamo esaminato una moltitudine di punti dati tra cui la qualità dell’immagine, la qualità audio, le opzioni di connettività, le dimensioni e il peso. Abbiamo testato ogni dispositivo in una varietà di scenari di illuminazione e abbiamo spinto le loro capacità di riproduzione e connettività in modo da poter raccomandare i migliori mini proiettori per vari usi.

Come abbiamo testato

Per i test pratici, abbiamo usato ogni mini proiettore in ambienti controllati per simulare le situazioni del mondo reale. Abbiamo esaminato la qualità dell’immagine e la luminosità sia in stanze buie che in aree con luce ambientale. Abbiamo giudicato la capacità di ogni proiettore di produrre colori veri e un’immagine non confusa. Abbiamo anche valutato la messa a fuoco dell’immagine e le capacità di regolazione trapezoidale per ogni proiettore, così come quanto fosse facile impostarli e interagire con loro.

Abbiamo anche controllato la qualità audio e abbiamo scoperto che era carente in un modo o nell’altro per ogni mini proiettore che abbiamo testato. Se stai guardando dei video, ti consigliamo di collegarti al tuo set di altoparlanti o attraverso un cavo ausiliario o Bluetooth per avere la migliore esperienza possibile. Tuttavia, date le loro piccole dimensioni, il loro suono nel complesso è abbastanza buono, certamente per una presentazione in movimento.

Infine, con tutti i prodotti nella nostra recensione abbiamo esaminato le valutazioni degli utenti per questi dispositivi per vedere cosa pensano le persone dopo un uso prolungato. Testare un proiettore per una settimana è una cosa, ma sapere come sono questi dispositivi per viverci fornisce una visione preziosa della qualità e della longevità del prodotto.

Quanto costano i mini proiettori?

Anche se i proiettori dedicati di fascia alta possono costare migliaia di dollari, è possibile ottenere un mini proiettore tra i 70 e i 600 euro. La parte bassa di questa fascia di prezzo è davvero scesa negli ultimi anni, ed è possibile ottenere molte delle stesse specifiche e caratteristiche di modelli molto più costosi in proiettori economici.

I migliori proiettori là fuori ti costeranno comunque un bel po’, quindi se stai cercando qualcosa con una risoluzione nativa di 1080p e una lampada potente che possa funzionare comodamente nelle ore diurne, aspettati di spendere più di 400 euro.

Caratteristiche chiave da cercare quando si acquistano mini proiettori

Luminosità e qualità dell’immagine

La maggior parte dei mini proiettori sono costruiti intorno all’hardware di proiezione laser o LED. Mentre entrambi hanno i loro punti di forza e di debolezza quando si tratta di qualità dell’immagine, le loro differenze illustrano l’importanza della luminosità. Se proietti in un ambiente non tradizionale come l’esterno o durante il giorno con molta luce ambientale nella stanza, hai bisogno di un proiettore luminoso per creare un’immagine chiara. I proiettori che hanno una luminosità di almeno 250 lumen visualizzano media utilizzabili nella maggior parte degli ambienti di visualizzazione.

La qualità tecnica dell’immagine gioca un ruolo altrettanto significativo nella vostra esperienza visiva. Durante i nostri test, abbiamo valutato l’accuratezza dei colori di ogni proiettore misurando quanto bene ognuno di essi rendesse una varietà di colori. Mentre i proiettori laser tendono ad avere una bassa luminosità, il loro hardware di alta qualità ha alcuni vantaggi rispetto ai tradizionali proiettori pico a LED. Durante i nostri test sulla qualità dell’immagine, i mini proiettori laser che abbiamo recensito hanno avuto punteggi di precisione del colore sostanzialmente migliori rispetto ai modelli a LED concorrenti.

Cerca anche proiettori con un buon rapporto di contrasto di almeno 1.500:1. Il rapporto di contrasto è il numero di gradienti tra i colori bianco e nero. Per esempio, se stai guardando un film e c’è una scena scura di notte o in un seminterrato fioco, su un proiettore con un rapporto di contrasto basso sembrerà tutto nero, senza molti dettagli. Tuttavia, la stessa scena su un dispositivo con un alto rapporto di contrasto vi mostrerà diversi gradienti di nero, il che significa che vedrete più dettagli.

Risoluzione dell’immagine

Come per i computer e i televisori, ogni proiettore è costruito con una risoluzione predefinita. La risoluzione predefinita varia a seconda del proiettore, ma di solito è paragonabile a quella di un televisore a definizione standard o alta. La maggior parte dei proiettori a bassa risoluzione può ancora visualizzare contenuti HD come film in Blu-ray e videogiochi, ma poiché l’immagine deve essere ridimensionata, la qualità dell’immagine generalmente fa un passo indietro.

Messa a fuoco dell’immagine

I buoni proiettori dovrebbero avere un’opzione di regolazione trapezoidale, che “raddrizza” automaticamente l’immagine se stai proiettando su uno schermo con un angolo imbarazzante. La maggior parte dei proiettori rileva e corregge automaticamente l’angolo di proiezione, ma alcuni richiedono una regolazione manuale.

I proiettori richiedono anche di mettere a fuoco l’immagine che viene proiettata. Se hai intenzione di lasciare il proiettore nello stesso posto, non dovrai regolarlo spesso oltre la regolazione iniziale, a meno che non venga urtato. Se invece sposti costantemente il proiettore – per esempio in vacanza – dovrai regolare ogni volta che lo sposti. Questi proiettori hanno una ruota di messa a fuoco che puoi far scorrere con il pollice per regolare. Di nuovo, fa parte dell’avere un proiettore invece di una TV, ma è facile e veloce da regolare.

Qualità del suono

Nei nostri test pratici, abbiamo scoperto che la fedeltà audio è raramente un punto di forza dei mini proiettori. A causa della loro piccola statura, questi proiettori spesso devono fare affidamento su un singolo altoparlante a bassa potenza per l’audio. Mentre i modelli di fascia alta possono solitamente raggiungere volumi elevati, la qualità audio è spesso sottile e poco definita. La maggior parte dei mini proiettori sono dotati di uscita audio da 3,5 mm o di connettività Bluetooth, in modo da potersi collegare ad altoparlanti esterni per una migliore qualità del suono. Questo può essere una seccatura per i viaggiatori, tuttavia.

Dimensioni della stanza e distanza di lancio

Se hai intenzione di spostare spesso il tuo proiettore in casa o in ufficio, assicurati di conoscere le specifiche di proiezione del proiettore. Il rapporto di proiezione determina la gamma di dimensioni dello schermo e viene calcolato dividendo la distanza del proiettore dallo schermo per la larghezza dell’immagine proiettata.

I proiettori con un rapporto di proiezione piccolo, come quelli che hanno un rapporto 1:1 o inferiore, visualizzano immagini grandi quando sono vicini alla superficie su cui si proietta, mentre i modelli con rapporto grande devono essere più lontani per creare un grande schermo. Il rapporto di proiezione ideale dipende da dove si prevede di utilizzare il proiettore.

Durata della batteria

Per le sole dimensioni, un mini proiettore è molto più portatile delle unità dedicate più grandi che si vedono in un home theatre. L’inclusione di una batteria su molti piccoli proiettori li rende extra portatili. Se ti sposti da un ufficio all’altro con il proiettore, o sei sempre in movimento, probabilmente ne vuoi uno con una lunga durata della batteria. I proiettori medi hanno batterie che durano da una a due ore, mentre i modelli di fascia alta possono arrivare a 2,5 ore.

Connettività

Gli utenti domestici di solito hanno bisogno solo di una porta HDMI, ma gli utenti aziendali beneficiano di proiettori con più opzioni di connessione. Se ti sposti tra uffici o aziende, non è garantito che ti collegherai a un dispositivo con ingressi e uscite moderne. Oltre a standard come HDMI, i mini proiettori business-friendly presentano opzioni come porte VGA e uscita audio. Anche una porta USB e uno slot microSD sono piacevoli da avere, perché ti permettono di accedere a contenuti da una più ampia varietà di fonti.

Alcuni proiettori più costosi avranno anche opzioni di connettività WiFi e Bluetooth, in modo da poterli collegare senza fili a dispositivi come smartphone e tablet. Nessuno dei proiettori che abbiamo testato aveva ogni singola opzione di porta che consideriamo importante, quindi assicurati di sapere quali opzioni di connessione ti servono prima di comprare il tuo mini proiettore.

Cosa guardare sul tuo mini proiettore?

Una volta che hai scelto il tuo mini proiettore e l’hai installato nel tuo home theater – o nella tua auto, camera da letto o tenda – il prossimo compito è trovare qualcosa da guardare. Fortunatamente, puoi guardare qualsiasi cosa sul tuo mini proiettore, purché sia collegato correttamente, compresi film e spettacoli dai migliori servizi di streaming TV (anche se ovviamente dovrai essere in un posto con una connessione internet affidabile per questo).

Alcuni mini proiettori hanno anche una piccola quantità di memoria interna. Per alcuni, questo significa che puoi scaricare un video o due da guardare, non importa quanto tu sia lontano da un segnale WiFi. Altri pico proiettori usano questo piccolo spazio per le applicazioni di streaming – questi proiettori ti permettono di scaricare e installare le tue applicazioni preferite, come quelle per Netflix, HBO o ESPN. Da qui, finché sei connesso a Internet, puoi guardare qualsiasi cosa disponibile sulle app.

Se il tuo proiettore ha una porta compatibile, puoi anche collegare un disco rigido esterno, un’unità flash o il tuo computer per vedere tutto ciò che questi dispositivi hanno su di loro o possono accedere online. Questo è utile se hai la tua presentazione di lavoro memorizzata online o se vuoi solo fare una maratona di Netflix mentre sei in campeggio sulla spiaggia.

Puoi anche collegare il tuo mini proiettore a una console di videogiochi per un gioco su grande schermo. Ci potrebbe essere un leggero ritardo di input, ma per la maggior parte dei giochi multiplayer di gruppo o di gruppo, questo non sarà un problema.

Ricorda, però, che a causa di quanto sono piccoli, questi proiettori non hanno una durata della batteria eccezionale. Se hai intenzione di usarli molto, ti consigliamo di tenerli collegati a una fonte di alimentazione come una presa a muro o una batteria portatile. In questo modo, non dovrai preoccuparti che la batteria muoia durante la scena del tuo film preferito.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: