I migliori generatori portatili 2022

Tutti i migliori generatori portatili per uso domestico, ideali per l’utilizzo in caso di interruzione di corrente. I migliori generatori portatili fanno la differenza in caso di interruzione di corrente. Qui abbiamo raccolto tutti i migliori generatori portatili per uso domestico, compresi i generatori silenziosi, a gas e a batteria.

C’è molta scelta quando si tratta dei migliori generatori portatili e per prima cosa è necessario decidere quale tipo di fonte di energia si desidera. I generatori a gas funzionano per tutto il tempo necessario, a condizione che si continui a rifornirli di carburante. È bene ricordare che i generatori a benzina sono rumorosi e possono essere anche piuttosto maleodoranti.

D’altra parte, i generatori a batteria sono silenziosi e non necessitano di carburante, ma devono essere ricaricati e non forniscono energia infinita. I migliori generatori portatili per la casa non devono necessariamente essere molto leggeri, ma se avete bisogno di un generatore per un camper o per gli spostamenti, dovrete considerare il suo peso.

I generatori portatili più potenti hanno una potenza di circa 9.000 watt, il che li rende piuttosto pesanti. Se avete bisogno di un’opzione facile da spostare, vi suggeriamo uno dei migliori generatori portatili con ruote. Infine, considerate il wattaggio di ogni generatore. Prendete nota della potenza di picco/avviamento e di funzionamento di ciascun generatore portatile. Di norma, più alto è il valore nominale, meglio è.

DeWALT DXGNR7000: il miglior generatore portatile in assoluto

Un ottimo generatore portatile per l’alimentazione del posto di lavoro fuori dalla rete o in caso di interruzione di corrente.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 7.000
  • Potenza iniziale: 8.750
  • Tipo di alimentazione: Benzina
  • Tempo di funzionamento: 11 ore al 50% di carico
  • Peso: 192 libbre

Motivi per acquistare:

  • Una quantità impressionante di potenza
  • Misuratore di tempo di esecuzione intelligente

Motivi per evitarlo:

  • Pesante!
  • Non un generatore con inverter

Con il suo telaio in acciaio e l’esterno robusto, è chiaro che il DeWALT DXGNR7000 è stato progettato per i lavori in cantiere o come generatore di riserva quando manca la corrente, piuttosto che per i viaggi in campeggio o per l’uso generale in casa. Dispone di quattro prese di corrente da 120 volt e di ben 7.000 watt di potenza, per cui dovrebbe essere in grado di gestire la maggior parte delle apparecchiature pesanti. È alimentato a benzina ed è anche piuttosto rumoroso, ma è dotato di un motorino di avviamento incorporato, per cui non è necessario utilizzare un cavo per avviarlo. È bene sapere che non si tratta di un generatore con inverter, quindi non acquistatelo se state cercando qualcosa per alimentare dispositivi elettronici sensibili come computer portatili, tablet o telefoni.

Ciò che manca al DeWALT DXGNR7000 in termini di sofisticazione, è compensato dalla sua potenza. Da prendere in considerazione se avete molti utensili da alimentare in un cantiere.

Ford FG2200iS: il generatore portatile più conveniente

Il Ford FG2200iS è un generatore inverter molto economico che vi fornirà 2.000 watt funzionanti a un prezzo incredibile.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 2.000
  • Watt di partenza: 2.200
  • Tipo di alimentazione: Benzina
  • Capacità del serbatoio: 1,8 galloni
  • Tempo di funzionamento: 6 ore al 50% di carico
  • Peso: 50 lb

Motivi per acquistare:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Funzionamento silenzioso

Motivi per evitarlo:

  • Serbatoio piccolo
  • Nessun indicatore del carburante

Il Ford FG2200iS è un generatore inverter di base ma di grande valore che vi fornirà 2.000 watt funzionanti attraverso due prese di corrente da 120 volt e una porta USB. È alimentato a benzina e deve essere avviato con un cavo, ma è affidabile e abbastanza leggero da poter essere sollevato con una sola mano. La mancanza di un indicatore del carburante e il serbatoio piccolo possono essere un problema e non è silenzioso come l’Honda EU3000is Handi, ma se state cercando un generatore a benzina da portare in campeggio e non vi dispiace un po’ di rumore, questo è il generatore che fa per voi.

Honda EU3000is Handi: il miglior motore per generatore portatile

L’EU3000is vanta un motore originale Honda, quindi è silenzioso rispetto ad altri generatori di dimensioni simili presenti sul mercato.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 2800
  • Potenza di partenza: 3000
  • Tipo di alimentazione: Benzina
  • Capacità del serbatoio: 3,4 galloni
  • Autonomia: 10 ore al 50% di carico
  • Peso: 131 libbre

Motivi per acquistare:

  • Motore Honda
  • Funzionamento silenzioso

Motivi per evitarlo:

  • Nessuna porta USB
  • Nessun indicatore del carburante

L’Honda EU3000is Handi è un generatore con inverter che consente di far funzionare i dispositivi elettronici sensibili e, con le sue 131 libbre, è abbastanza leggero da poter essere portato in giro. Non è necessario avviarlo con un cavo di trazione perché ha un motorino di avviamento incorporato.

L’Honda EU3000is Handi sembra abbastanza ordinario quando lo si guarda per la prima volta. In effetti manca di alcune caratteristiche che altri generatori hanno. Ad esempio, non c’è l’indicatore del carburante o le porte USB, ma solo due prese di corrente da 120 volt, ma è quello che c’è dentro che conta, e questo generatore è dotato di un motore Honda che funziona in modo molto più silenzioso rispetto ai suoi concorrenti. L’elevato wattaggio iniziale di 3.000 watt significa che è meno probabile che si spenga rispetto ad altri generatori quando viene collegato a qualcosa di affamato di energia. Non c’è un avviamento elettrico, quindi è necessario tirare un cavo per farlo partire. È un generatore a inverter e quindi funzionerà bene con i dispositivi elettronici sensibili, peccato solo che abbia caratteristiche così basilari.

Goal Zero Yeti 400: il miglior generatore portatile per l’elettronica domestica

Con 3 porte USB e la possibilità di ricaricare con l’energia solare, il Goal Zero Yeti 400 è un ottimo generatore.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 400
  • Watt di partenza: 1200
  • Tipo di alimentazione: Batteria al litio
  • Prese di corrente: 7
  • Autonomia: 200 ore al 50%.
  • Peso: 17 lb

Motivi per acquistare:

  • Capacità di ricarica solare
  • Design di grande impatto

Motivi per evitarlo:

  • I pannelli solari costano di più
  • Solo 400 watt di funzionamento

Il generatore solare al litio Yeti 400 non è solo bello da vedere, ma è anche pieno di sorprese. Innanzitutto è dotato di una batteria al litio, che dura molto di più rispetto ai generatori alimentati a batteria che utilizzano batterie al piombo, ed è anche molto più leggero: con un peso di soli 17 kg è possibile portarlo ovunque.

Lo Yeti 400 Lithium dispone di 3 porte USB e di due prese di corrente da 120 volt per offrire numerose opzioni di ricarica ed è completamente silenzioso durante l’uso. La possibilità di ricaricare tramite l’energia solare è un grande vantaggio, in quanto si tratta di energia gratuita, ma i pannelli solari sono costosi e bisogna utilizzare quelli di Goal Zero.

Con 400 watt di potenza non è possibile far funzionare troppi dispositivi contemporaneamente, ma se si desidera semplicemente caricare più dispositivi elettronici domestici, questa potrebbe essere l’opzione migliore per voi.

RYOBI 18V ONE+ Powersource: Il miglior generatore portatile per la connettività

Questo inverter si collega a qualsiasi batteria ONE+ e offre una presa da 120 volt e 2 porte USB.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 150
  • Watt di partenza: 250
  • Tipo di alimentazione: Batteria da 18 volt
  • Prese di corrente: 3
  • Tempo di esecuzione: N/A
  • Peso: 1 lb

Motivi per acquistare:

  • Tranquillo
  • Molto leggero

Motivi per evitare

  • Potenza molto bassa
  • La batteria costa di più

RYOBI 150-Watt Powered Inverter Generator for 18-Volt Battery è un inverter che si collega a qualsiasi batteria ONE+ (che RYOBI vende anche) in modo da poter collegare i dispositivi direttamente utilizzando la presa di corrente da 120 volt o due porte USB.

È un po’ ingiusto paragonare l’inverter RYOBI 150 a un generatore completo che funziona a benzina o a propano, dal momento che ha un wattaggio di uscita così ridotto, ma se le vostre esigenze sono ridotte è qualcosa da prendere in considerazione perché è facile da trasportare in auto e costa molto meno. Questo lo rende perfetto per il campeggio o per ricaricare i dispositivi quando si è in giro.

Champion Power 75531i: il miglior generatore portatile per il campeggio

Se avete bisogno di energia durante le vostre gite all’aria aperta, vale la pena considerare il Champion Power 75531i.

Specifiche:

  • Watt di funzionamento: 2800 W
  • Watt massimi di avviamento: 3100W
  • Tipo di uscita: 120V 30A
  • Tipo di alimentazione: Benzina
  • Capacità del serbatoio del carburante: 1,6 galloni

Motivi per acquistare:

  • Leggero
  • Potenza sufficiente per i dispositivi più piccoli

Motivi per evitarlo:

  • Punti vendita limitati
  • Sembrano vecchi

Champion Power 75531i è un modello a benzina da 1,6 galloni, leggero, portatile e dotato di prese di corrente sufficienti a mantenere carichi i dispositivi durante il viaggio. Il suo motore da 171 cc è in grado di generare fino a 2.800 watt, più che sufficienti per oggetti di base come piccoli televisori, compressori d’aria e persino alcuni utensili elettrici. È anche ottimo per mantenere in carica dispositivi come smartphone e tablet.

Non ci si deve aspettare che sia in grado di gestire oggetti pesanti come frigoriferi o lavatrici di grandi dimensioni. Per questo è necessario qualcosa di più robusto, come la nostra scelta migliore.

Posso usare un generatore portatile sotto la pioggia?

Se il generatore portatile si bagna, si rischia di distruggerlo o, peggio, di ferire qualcuno con una scossa elettrica o una folgorazione. Alcuni generatori portatili sono dotati di una presa GFCI, che spegne automaticamente il dispositivo se si bagna. Se pensate di lavorare in luoghi umidi, vi consigliamo di acquistare un generatore dotato di presa GFCI.

Sebbene sia meglio evitare di utilizzare il generatore in caso di maltempo, a volte non è possibile evitarlo. Se dovete utilizzarlo in una giornata di pioggia o di neve, cercate di mantenere il generatore asciutto posizionandolo su una superficie piana e asciutta e coprendolo. Alcune aziende vendono anche tende per generatori, come questa Champion Storm Shield. Assicuratevi di acquistarne una adatta al vostro generatore. Molte di queste tende si collegano al generatore in modo da resistere a venti forti fino a 70 miglia all’ora, quindi sono adatte a tutti i tipi di tempo.

Qual è il wattaggio migliore per un generatore portatile?

Quando i dispositivi elettronici si avviano, consumano più energia di quanta ne consumino durante il funzionamento, il cosiddetto wattaggio di picco, o wattaggio di avvio, prima di stabilizzarsi al wattaggio di funzionamento. Se il wattaggio di picco è superiore a quello che il generatore può gestire, si interrompe. Per calcolare il fabbisogno, sommare il wattaggio di funzionamento di tutti i dispositivi che si desidera utilizzare contemporaneamente, quindi aggiungere il singolo wattaggio di avvio più alto di tutti i dispositivi. In questo modo si ottiene un numero di wattaggio da ricercare in un generatore.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: