I migliori frigoriferi portatili da palude 2021

Ecco i migliori refrigeratori portatili per palude per la tua casa, compresi i refrigeratori evaporativi per spazi più piccoli. Con i migliori frigoriferi portatili da palude, rendere la tua casa un luogo fresco e arioso è molto più semplice. Questi refrigeratori possono aiutarti a combattere i climi caldi e secchi e a riportare rapidamente l’aria fresca nel tuo spazio. Funzionano in modo simile ai migliori condizionatori portatili ma sono più efficienti dal punto di vista energetico e una scelta più efficace anche per gli spazi esterni.

I migliori refrigeratori portatili per palude possono creare una fresca brezza oceanica all’interno della tua casa, che sarà la benvenuta quando si avvicina la profondità dell’estate. Sono anche elettrodomestici piuttosto ecologici, in quanto non usano refrigeranti o compressori per abbassare la temperatura dell’aria. Inoltre, non lasceranno umidità indesiderata sui mobili o sui pavimenti e possono lavorare silenziosamente sullo sfondo della tua casa.

La capacità è una considerazione essenziale quando si sceglie quale dei migliori refrigeratori portatili per palude è giusto per te. Più potente è un modello in base alla valutazione di piedi cubi al minuto (CFM), più puoi aspettarti di pagare. Tieni presente che i dispositivi di raffreddamento più grandi con un punteggio CFM più elevato sono più efficaci per grandi spazi e potrebbero valere i soldi extra. Se vuoi raffreddare solo uno spazio più piccolo, risparmi un po’ di soldi optando per un modello più compatto.

I migliori frigoriferi portatili da palude sono vari apparecchi e ci sono alcuni modelli che sono più adatti per gli spazi esterni di altri in base alle loro dimensioni. I refrigeratori di palude portatili più piccoli avranno funzionalità interattive, come i telecomandi e l’oscillazione della ventola, per rendere la tua esperienza migliore. I modelli per esterni tendono ad essere più durevoli, con serbatoi più grandi che puoi collegare a un tubo per mantenerli in funzione più a lungo. Per ulteriori elementi essenziali per l’estate, consulta la nostra guida ai migliori condizionatori d’aria per finestre.

Frigidaire FEC1K7GA00: il miglior frigorifero portatile da palude in assoluto

Il Frigidaire FEC1K7GA00 è un dispositivo di raffreddamento evaporativo di alta qualità, facile da spostare e con una grande potenza di raffreddamento.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 650 piedi quadrati
  • CFM: 1650
  • Volume del serbatoio dell’acqua: 10,6 galloni

Pro:

  • Rotelle a scorrimento facile
  • Leggero

Contro:

  • Abbastanza rumoroso
  • Difficile da riempire

Il dispositivo di raffreddamento portatile per palude Frigidaire FEC1K7GA00 combina prestazioni potenti e manovrabilità leggera per un dispositivo di raffreddamento evaporativo che è costoso ma è ancora € 100 in meno rispetto alla nostra seconda scelta, Honeywell CO610PM.

Il serbatoio da 10,6 galloni è ottimo per chiunque cerchi di far funzionare il refrigeratore di palude per lunghi periodi di tempo e, se anche questo non è abbastanza, puoi collegare un tubo per un uso continuo ancora più lungo. I tre cuscinetti di raffreddamento extra spessi consentono al Frigidaire FEC1K7GA00 di produrre in modo efficiente aria fresca e umida senza lasciare umidità su pavimenti e mobili.

Può raffreddare efficacemente spazi interni ed esterni fino a 650 piedi quadrati e, insieme alla manovrabilità, lo rende un’ottima opzione se stai pianificando di spostare il tuo dispositivo di raffreddamento evaporativo da uno spazio all’altro. Inoltre viene fornito con una garanzia di un anno, che è piuttosto standard per i dispositivi di raffreddamento portatili della palude.

Honeywell CO610PM: il miglior refrigeratore portatile per palude per grandi spazi

Honeywell CO610PM è un dispositivo di raffreddamento portatile premium per palude che ha il potere di raffreddare facilmente grandi spazi.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 850 piedi quadrati
  • CFM: 2100
  • Volume del serbatoio dell’acqua: 14 galloni

Pro:

  • Dimensioni del serbatoio da 14 galloni
  • Grande dimensione del filtro
  • Accetta il ghiaccio

Contro:

  • Le rotelle piccole ostacolano la manovrabilità

Con circa € 430, Honeywell CO610PM è il refrigeratore portatile più costoso della nostra lista, ma è anche il più potente. Ha una potenza impressionante di 2100 piedi cubi al minuto e può raffreddare aree fino a 850 piedi quadrati. Un dispositivo di raffreddamento evaporativo con così tanta potenza ha bisogno anche di un grande serbatoio in modo da non esaurire rapidamente l’acqua e Honeywell CO610PM non delude. Il serbatoio da 14 galloni significa che questo dispositivo di raffreddamento evaporativo può funzionare per ore prima di esaurirsi e se ciò non è ancora sufficiente, puoi collegare un tubo e farlo funzionare tutto il giorno.

Questo frigorifero portatile da palude è stato progettato pensando agli spazi esterni, quindi è un po’ più resistente di altri. Utilizza anche un motore in rame di lunga durata, che dura più a lungo dei motori delle ventole standard. Non è un dispositivo di raffreddamento evaporativo dall’aspetto negativo, ma la potenza e la durata sono state decisamente prioritarie rispetto all’aspetto.

Hessaire MC18M: il miglior frigorifero portatile per palude piccolo

L’Hessaire MC18M offre una buona potenza di raffreddamento in un formato piccolo e portatile.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 500 piedi quadrati
  • CFM: 1300
  • Volume del serbatoio dell’acqua: 4,8 galloni

Pro:

  • Flusso d’aria elevato
  • Grande serbatoio dell’acqua

Contro:

  • Caro
  • Garanzia di un anno

L’Hessaire MC18M può essere piccolo, ma supera alcuni dei più grandi refrigeratori portatili da palude sul mercato. Per un modello così compatto, l’area di raffreddamento di 500 piedi quadrati è eccezionale, ma i 4,8 galloni sono più piccoli di alcuni degli altri dispositivi di raffreddamento portatili in questo elenco. Può gestire circa tre o quattro ore di uso continuo prima che necessiti di un rabbocco, oppure puoi collegare un tubo per un uso più lungo.

Questo refrigeratore portatile da palude di Hessaire ha una grande efficienza energetica, con un costo di soli € 0,01 all’ora per funzionare e il materiale evaporativo ad alta densità significa che ha anche una grande efficienza evaporativa. È in gran parte adatto alle aree esterne, ma può essere utilizzato anche all’interno con una buona ventilazione.

Non c’è un display a LED, ma i controlli sono semplici e facili da usare. Le velocità della ventola e della pompa possono essere impostate e regolate con una manopola. L’Hessaire MC18M è realizzato in resina ABS resistente ma leggera, quindi è anche durevole.

Dispositivo di raffreddamento portatile per palude NewAir AF-310: il miglior dispositivo di raffreddamento portatile per palude economico

Il NewAir AF-310 è un dispositivo di raffreddamento della palude portatile sottile che può infilarsi in piccole stanze e fare un buon lavoro per mantenerle fresche con un budget limitato.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 100 piedi quadrati
  • CFM: 310
  • Volume del serbatoio dell’acqua: 1 gallone

Pro:

  • Funzioni del ventilatore a torre
  • Funzioni del purificatore d’aria

Contro:

  • Piccolo serbatoio dell’acqua
  • Raffredda piccole aree

A un terzo del prezzo del Honeywell CO610PM sopra, non puoi aspettarti che il NewAir AF-310 misuri in termini di potenza, ma fa un ottimo lavoro di raffreddamento di spazi più piccoli e contiene alcune funzionalità extra per un maggiore controllo. È incluso un telecomando in modo da poter regolare le impostazioni dall’altra parte della stanza, mentre il pannello di controllo stesso è chiaro e facile da usare.

La dimensione del serbatoio da un gallone è decisamente piccola, ma ha un rilevatore del livello dell’acqua per avvisarti quando sta per esaurirsi. Nei giorni umidi, puoi disabilitare la funzionalità evaporativa e usarla semplicemente come ventilatore.

Con un’area di raffreddamento di 100 piedi quadrati, non è progettato per grandi aree, ma non sovrasta nemmeno le piccole stanze. Non è così rumoroso da non poter essere utilizzato nelle camere da letto di notte, quindi potrebbe essere una buona opzione per chiunque abbia bisogno di rinfrescare il proprio spazio notte durante la notte.

Honeywell CS10XE: il miglior refrigeratore portatile per palude per il raffreddamento spot

Honeywell CS10XE è la nostra scelta per il raffreddamento di piccole aree in modo economico.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 175 piedi quadrati
  • CFM: 300-412
  • Volume del serbatoio dell’acqua: 2,6 galloni

Pro:

  • Energia efficiente
  • Ha feritoie regolabili per dirigere l’aria fredda
  • Filtro dell’aria per polveri di carbone

Contro:

  • Non adatto per aree più grandi

Se stai cercando un dispositivo di raffreddamento della palude per piccoli spazi, come intorno alla tua scrivania, anziché per intere stanze, Honeywell CS10XE è un’ottima scelta. Ha una gamma di raffreddamento di 175 piedi quadrati e un CFM di 300-412, a seconda dell’impostazione, quindi non ha molta potenza ma ha molte caratteristiche che lo rendono un’ottima scelta per piccoli spazi.

Il telecomando, il filtro per la polvere di carbone e l’allarme per l’acqua bassa sono caratteristiche interessanti che non si trovano spesso inclusi con altri refrigeratori d’acqua evaporativi. Il filtro a carbone pulisce l’aria catturando le particelle che lo attraversano, mentre l’allarme mancanza acqua è particolarmente utile considerando che il serbatoio dell’acqua è di dimensioni ridotte.

È anche leggero sul consumo di energia, costa solo circa € 9 per un uso tipico durante la stagione estiva. Anche quando si esegue con le impostazioni più elevate, è più economico funzionare rispetto a un condizionatore d’aria.

Qual è la differenza tra un refrigeratore da palude e un condizionatore d’aria?

I refrigeratori di palude, noti anche come dispositivi di raffreddamento evaporativi, funzionano meglio nei climi secchi e caldi poiché funzionano aggiungendo umidità all’aria che lo attraversa spingendolo su cuscinetti inumiditi e raffreddandolo. Hanno bisogno di una fornitura di aria fresca per evitare l’aria eccessivamente satura, quindi di solito avrai bisogno di una o due finestre aperte se posizionate all’interno.

I condizionatori d’aria aspirano l’aria prima di raffreddarla con un refrigerante e rilasciarla nuovamente. I condizionatori d’aria spesso rimuovono l’umidità dall’aria, quindi sono migliori per le aree più umide. Hanno bisogno di ventilazione per eliminare l’aria calda creata durante il processo di raffreddamento, che di solito può essere fatto con un kit che si attacca a una finestra. Tendono ad essere più versatili dei refrigeratori di palude poiché funzioni come termostati digitali, riscaldamento e timer programmabili sono più comuni. Tuttavia, i condizionatori d’aria portatili non possono essere utilizzati all’esterno come possono fare i raffrescatori evaporativi e tendono anche a consumare più energia.

Quanto costa un raffrescatore evaporativo portatile?

Il costo di un dispositivo di raffreddamento evaporativo portatile varia a seconda delle esigenze di raffreddamento. Puoi facilmente spendere 70€ su una piccola unità per un dormitorio o un piccolo ufficio o pagare fino a 300€ a 400€ su una molto più grande per raffreddare garage, magazzini e persino spazi esterni. Tieni presente, tuttavia, che questi sono fondamentalmente dispositivi di raffreddamento portatili della palude, quindi sono efficaci solo in climi caldi e secchi. Se vivi in ​​un ambiente umido, puoi comunque utilizzare un refrigeratore di palude per la parte più calda e secca della giornata e poi accendere il condizionatore d’aria nelle mattine e nelle sere più umide. I refrigeratori evaporativi costano molto meno dell’AC, quindi se vuoi risparmiare sulla bolletta elettrica, questa è un’opzione.

Poiché la maggior parte dei pulitori di paludi portatili ha bisogno di assorbenti per funzionare, è anche importante considerare il costo continuo degli assorbenti. I prezzi per questi partono da circa € 20 e dovrai cambiarli ogni anno o ogni tre o cinque anni a seconda del modello.

Perché usare un refrigeratore di palude?

I raffrescatori evaporativi portatili costano molto meno da installare e utilizzare rispetto alle unità di condizionamento dell’aria centrali, sebbene abbiano una potenza di raffreddamento molto inferiore. Sono leggeri e richiedono solo acqua ed elettricità per funzionare, il che significa che puoi utilizzarli a casa o in ufficio. Poiché queste unità si raffreddano aggiungendo umidità all’aria, non dovresti mai usarne una insieme a un condizionatore d’aria tradizionale, che si raffredda rimuovendo l’umidità. Negli spazi condivisi, questi diversi tipi di refrigeratori si annullano a vicenda e sprecano energia. Tuttavia puoi spegnerne uno e usare l’altro, ma non usarli contemporaneamente.

Come funziona un refrigeratore di palude?

Un refrigeratore di palude funziona prendendo aria secca e calda e raffreddandola aggiungendo umidità ad essa facendo evaporare l’acqua immagazzinata in un serbatoio collegato. L’aria secca viene filtrata attraverso un tampone di raffreddamento umido per aggiungere umidità. Quest’aria viene quindi diffusa nella stanza tramite un ventilatore o un motore. Questo processo è noto come raffreddamento evaporativo.

Come scegliere un raffrescatore evaporativo portatile

Quando cerchi di acquistare un refrigeratore portatile per palude, considera sempre quanto segue:

Clima e refrigeratori di palude

La tecnologia di raffreddamento evaporativo è più efficace in ambienti caldi e secchi come gli Stati Uniti occidentali e non abbassa efficacemente le temperature in luoghi con elevata umidità.

Quanto sono efficienti dal punto di vista energetico i raffrescatori evaporativi?

Poiché i refrigeratori evaporativi non hanno compressori, il loro consumo energetico è significativamente inferiore a quello di un condizionatore d’aria centralizzato. In media, i raffrescatori evaporativi possono rendere la temperatura ambiente compresa tra 20 e 30 gradi più fresca dell’aria esterna. Queste limitazioni significano che i refrigeratori evaporativi non offrono lo stesso comfort dei condizionatori d’aria portatili.

Peso e portabilità

Poiché i refrigeratori portatili per palude sono progettati per raffreddare una stanza alla volta, potrebbe essere necessario acquistare un’unità abbastanza leggera da potersi muovere in casa. Unità più grandi raffreddano aree più grandi, ma possono essere molto più difficili da spostare rispetto ai loro cugini leggeri. Le unità dei pesi massimi meglio progettate sono dotate di ruote piroettanti che le rendono facili da riposizionare.

Dimensioni ed efficacia

Per i refrigeratori evaporativi portatili, più grande non è necessariamente migliore. Allo stesso tempo, scegliere un’unità che non è abbastanza grande può lasciarti surriscaldare. L’efficienza di raffreddamento dei refrigeratori evaporativi è valutata in piedi cubi al minuto (CFM). Tutti i refrigeratori portatili per palude hanno valutazioni CFM, il che rende facile capire se un’unità è abbastanza potente da raffreddare una determinata area.

Per scegliere il frigorifero delle dimensioni giuste per la tua stanza, devi prima determinare quanti piedi cubi hai bisogno di raffreddare. Questo viene fatto moltiplicando la metratura di un’area per l’altezza del soffitto. Ad esempio, una stanza di 250 piedi quadrati con un soffitto di 8 piedi ha un’area cubica di 2.000 piedi (250 x 8 = 2.000). Quindi dividi semplicemente l’area cubica a metà (2.000 / 2 = 1.000) per scoprire di quanti piedi cubi il tuo dispositivo di raffreddamento evaporativo deve essere in grado di raffreddarsi al minuto. Quindi, in questo esempio, avresti bisogno di un’unità con una valutazione CFM di 1.000.

Caratteristiche aggiuntive

I migliori refrigeratori portatili per palude spesso sono dotati di funzionalità extra che li rendono più convenienti e facili da usare. Alcuni modelli sono dotati di timer, telecomandi e termostati automatici che accendono o spengono l’unità a seconda della temperatura della stanza. Altri includono ventilatori oscillanti per distribuire uniformemente l’aria, allarmi che avvisano se l’unità sta per esaurire l’acqua e velocità regolabili per un raffreddamento graduale o rapido. Alcuni refrigeratori evaporativi portatili fungono anche da ionizzatori che rimuovono le particelle inquinanti dall’aria.

Raffreddatori di palude e scarsa assistenza in garanzia

Una delle cose più sfortunate dei dispositivi di raffreddamento evaporativi portatili è lo scarso supporto di garanzia in tutti i marchi che abbiamo valutato. Non abbiamo trovato un singolo prodotto che offra più di un anno di copertura della garanzia.

Sospettiamo che le scarse garanzie derivino principalmente dal design di queste unità e dall’acqua che usano per il raffreddamento. Ad esempio, sebbene il design utilizzi quattro componenti semplici: una pompa dell’acqua, una ventola, un pannello di raffreddamento e un serbatoio dell’acqua, l’utilizzo di questi componenti provoca molta usura. Inoltre, i minerali disciolti dalla tua riserva idrica rimarranno nell’unità dopo che l’acqua stessa evapora, il che rende difficile mantenere l’unità pulita e funzionare correttamente a lungo termine.

Potresti comunque ottenere più stagioni di utilizzo da un dispositivo di raffreddamento evaporativo portatile, ma potrebbe essere necessario raddoppiare le attività di manutenzione, come la sostituzione del pannello di raffreddamento e la rimozione occasionale dei depositi di acqua dura. Controllare il manuale dell’unità per ulteriori istruzioni di manutenzione.

I raffreddatori evaporativi devono essere ventilati?

Sì, ma non nella stessa misura di un condizionatore portatile. Sebbene i dispositivi di raffreddamento evaporativi non producano alcun calore di scarto che riscalderebbe una stanza non ventilata, possono aumentare l’umidità fino a un punto in cui l’effetto di raffreddamento non è così forte. Questo è lo stesso motivo per cui i raffreddatori evaporativi non sono efficaci al di fuori dei climi secchi. Pertanto, dovresti considerare di rompere una o due finestre della tua casa per creare una brezza trasversale in modo che i livelli di umidità non diventino troppo alti.

A quale umidità i raffreddatori evaporativi diventano inefficaci?

L’efficacia dei raffrescatori evaporativi dipende da due fattori: i livelli di umidità relativa e la temperatura dell’aria. In generale, puoi aspettarti un calo della temperatura da 10 a 12 gradi purché non ci sia più del 50% di umidità nell’aria. Detto questo, livelli più bassi di umidità ti daranno prestazioni molto migliori. Con un’umidità media del 20 percento, ad esempio, puoi aspettarti un calo della temperatura tra i 16 ei 22 gradi. Per quanto riguarda la temperatura, l’aria calda può trattenere più umidità dell’aria fredda, consentendo una maggiore efficacia di raffreddamento, sebbene ciò si applichi principalmente ai climi secchi in luoghi come gli Stati Uniti occidentali, in particolare Arizona, Nevada e Utah, dove l’aria calda non è già satura di umidità.

Come rendere più freddo il mio dispositivo di raffreddamento evaporativo?

Ci sono diverse cose che puoi fare per aiutare il tuo raffrescatore evaporativo portatile a produrre aria più fredda:

  • Immergere i cuscinetti di raffreddamento prima di utilizzare la ventola. È importante far funzionare la pompa da sola per almeno 10 minuti prima di utilizzare la ventola, soprattutto nelle giornate calde in cui l’aria calda potrebbe asciugare più velocemente gli assorbenti.
  • Usa acqua fredda, ma non troppo fredda. La temperatura dell’acqua ha un effetto sulla quantità di aria fresca e umida prodotta da un dispositivo di raffreddamento evaporativo. Detto questo, se l’acqua è troppo fredda, non evaporerà così rapidamente, il che può sprecare energia. Dall’altra parte dello spettro, l’acqua calda potrebbe evaporare troppo rapidamente e potrebbe introdurre un po’ di calore nell’aria. Per questo motivo, dovresti usare l’acqua del rubinetto fredda nel tuo dispositivo di raffreddamento portatile della palude, che di solito è tra 50 e 75 gradi.
  • Usa i cubetti di ghiaccio per una spinta temporanea- Anche se è vero che non vuoi l’acqua troppo fredda, può essere utile mettere alcuni cubetti di ghiaccio nel serbatoio dell’acqua per aiutare a raffreddare l’acqua che si è riscaldata nel tempo. Tuttavia, evita di usare acqua ghiacciata nel tuo dispositivo di raffreddamento evaporativo altrimenti.
  • Usa un deumidificatore. Puoi posizionare un deumidificatore vicino alla presa di un refrigeratore di palude quando fa troppo caldo per aprire le finestre. Ciò contribuirà a fornire aria più secca al dispositivo di raffreddamento della palude e ad evitare che i livelli di umidità nella stanza diventino troppo alti, anche se il costo energetico aggiuntivo potrebbe significare che starai meglio con un condizionatore d’aria.
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: