I migliori condizionatori da parete 2021

Abbiamo classificato i migliori condizionatori d’aria a parete per aiutarti a mantenerti fresco. I migliori condizionatori d’aria a parete sono unità AC autonome che possono raffreddare una stanza in modo molto efficace. Come suggerisce il nome, i condizionatori da parete siedono direttamente nelle pareti e prendono l’aria calda dall’interno per spingerla direttamente all’esterno. Queste unità non hanno bisogno di essere collegate alle condutture, il che le rende un’alternativa più economica alle migliori unità di condizionamento dell’aria centrali.

Quanto costano i migliori condizionatori da parete? Queste unità possono costare fino a € 800, ma ci sono alcuni modelli più economici che costano € 400. Potresti essere in grado di risparmiare un po’ di soldi se hai solo bisogno di raffreddare una piccola stanza, poiché i condizionatori d’aria a parete meno potenti saranno sufficienti per uno spazio più piccolo e hanno un prezzo inferiore.

Ma cosa dovresti cercare quando esamini le recensioni dei condizionatori a parete? Bene, dopo aver considerato le dimensioni dello spazio che desideri raffreddare, dai un’occhiata a quanta potenza ha ciascuna unità – questa è misurata in British Thermal Units (BTU), e più alte sono le unità, più potenza che puoi aspettarti.

A parte l’alimentazione, i migliori condizionatori d’aria a parete hanno caratteristiche ben congegnate come controlli intelligenti tramite un’app sul telefono, flusso d’aria regolabile e l’importantissima modalità di sospensione in modo da non essere disturbati di notte. Trova esattamente ciò di cui hai bisogno di seguito nel nostro riepilogo o, in alternativa, dai un’occhiata alla nostra migliore guida sui condizionatori d’aria per finestre.

Whirlpool WHAT142-2AW: il miglior condizionatore d’aria a parete per caratteristiche

Whirlpool WHAT142-2AW offre un gran numero di funzioni per quello che paghi.

Specifiche:

  • Potenza di raffreddamento: 14.000 BTU
  • Area di raffreddamento: 700 piedi quadrati

Pro:

  • Buon valore
  • Potente

Contro:

  • Sono disponibili modelli più economici
  • Non è più efficiente dal punto di vista energetico

Ideale per ambienti di grandi dimensioni, Whirlpool WHAT142-2AW può occupare spazi fino a 700 piedi quadrati. Questo condizionatore da parete è stato progettato per adattarsi a qualsiasi custodia esistente e proviene da un marchio con una reputazione stellare.

Ci sono feritoie che convogliano l’aria fresca in otto direzioni diverse in modo che la tua stanza possa essere raffreddata in modo uniforme. Sarai in grado di modificare la temperatura di raffreddamento, il flusso d’aria e la velocità della ventola per raggiungere anche una temperatura confortevole. Se preferisci non giocare con le impostazioni, ci sono quattro modalità preimpostate e una modalità di sospensione che aumenta gradualmente la temperatura mentre dormi.

Il Whirlpool WHAT142-2AW, purtroppo, non è certificato Energy Star, tuttavia è dotato di una modalità Eco che spegne automaticamente il compressore quando la stanza ha raggiunto la temperatura desiderata, questo aiuta a risparmiare energia. Inoltre, grazie alla potenza fornita da questo condizionatore d’aria a parete, raffredderà rapidamente la tua stanza.

Koldfront WTC8001W: il miglior condizionatore d’aria a parete per piccole stanze

Con un po’ meno di potenza rispetto ad altre unità in questo elenco, il condizionatore d’aria a parete Koldfront WTC8001W è ottimo per le stanze più piccole.

Specifiche:

  • Area di raffreddamento: 350 mq. piedi
  • Potenza di raffreddamento: 8000 BTU

Pro:

  • Conveniente
  • Bassi costi di esercizio

Contro:

  • Garanzia di due anni sul compressore
  • Non abbastanza potente per stanze grandi

Il condizionatore da parete Koldfront WTC8001W offre funzionalità sia di raffreddamento che di riscaldamento, ma con una potenza di raffreddamento inferiore è adatto alle stanze più piccole. La funzionalità di riscaldamento, come la maggior parte degli altri condizionatori d’aria con questa caratteristica, è progettata per essere una fonte di riscaldamento supplementare, quindi è fantastico aggiungere un po’ di calore ma non sarà efficace come unica fonte di riscaldamento.

Questa unità gestisce un buon equilibrio tra costo e funzionalità. Non è il condizionatore d’aria a parete più economico in questo elenco, ma non è lontano e racchiude ancora alcune buone caratteristiche di praticità, come più velocità della ventola, una modalità solo ventola e una modalità di sospensione.

Essendo un’unità meno potente, è anche più economica da gestire poiché consumerà meno energia rispetto alla maggior parte delle controparti più potenti. Il Koldfront WTC8001W è solido e durevole e viene fornito con una garanzia di due anni su entrambe le parti e sulla manodopera.

Impecca ITAC10-KSA21: il miglior condizionatore da parete economico

L’Impecca ITAC10-KSA21 è un’opzione relativamente a basso costo che raffredda efficacemente stanze fino a 450 piedi quadrati di dimensioni.

Specifiche:

  • Capacità di raffreddamento: 10000 BTU
  • Area di raffreddamento: 450 piedi quadrati

Pro:

  • Filtro lavabile
  • Modalità risparmio

Contro:

  • Nessun riscaldatore
  • Non tante funzioni come altri modelli

Forse non sorprende che per un condizionatore d’aria a parete economico, Impecca ITAC10-KSA21 manchi della funzionalità di riscaldamento, ma per molti utenti questo non sarà un problema, soprattutto perché la maggior parte del riscaldamento CA è progettata per essere supplementare e più di un bel bonus di una caratteristica indispensabile.

L’Impecca ITAC10-KSA21 ha un prezzo vicino al Koldfront WTC8001W, ma ha una potenza sufficiente per batterlo in termini di area di raffreddamento che può raggiungere. Il condizionatore d’aria da parete Impecca può raffreddare stanze fino a 450 piedi quadrati. Come modello economico è un po’ semplice, ma fornisce un raffreddamento efficace ed è una buona opzione se ti stai chiedendo se un condizionatore d’aria a parete è giusto per te.

Questa unità utilizza anche filtri lavabili, quindi non dovrai tenere conto del costo delle sostituzioni regolari durante la sua durata. Ha anche un indicatore del filtro pulito, che è davvero utile per avvisarti quando il filtro ha bisogno di una pulizia.

Keystone KSTAT14-2C: il miglior condizionatore d’aria a parete per ambienti di grandi dimensioni

Il Keystone KSTAT14-2C è la scelta ideale per stanze più grandi.

Specifiche:

  • Capacità di raffreddamento: 14.000 BTU
  • Area di raffreddamento: 700 piedi quadrati

Pro:

  • Ottimo per stanze grandi
  • Potente

Contro:

  • Rumoroso
  • Nessun riscaldatore

Il Keystone KSTAT14-2C è un potente condizionatore d’aria a parete che è stato progettato per raffreddare efficacemente stanze grandi fino a 700 piedi quadrati. Questo modello è certificato Energy Star, quindi non costerà tanto per l’alimentazione e funge anche da deumidificatore con la capacità di raccogliere 2,9 pinte di umidità ogni ora.

Non c’è un riscaldatore integrato in questo condizionatore d’aria a parete che è un po’ deludente, tuttavia, le sue altre caratteristiche sono ben pensate. Il condizionatore a parete Keystone ha un telecomando con termostato integrato. Questo controllo leggerà quindi la temperatura nella stanza e istruirà il condizionatore d’aria a regolare le sue impostazioni per garantire che la stanza sia uniformemente raffreddata.

Oltre a tre velocità della ventola e tre velocità di raffreddamento, questo condizionatore da parete è stato progettato in modo da essere facile da pulire e mantenere. Il filtro scorre semplicemente fuori dalla parte anteriore dell’unità in modo da poterlo pulire rapidamente prima di rimetterlo a posto.

LG LT1016CER: il miglior condizionatore d’aria a parete per l’efficienza energetica

Questa unità certificata Energy Star di LG è abbastanza potente da raffreddare efficacemente la maggior parte delle stanze.

Specifiche:

  • Potenza di raffreddamento: 10.000 BTU
  • Area di raffreddamento: 450 piedi quadrati

L’LG LT1016CER è un efficace condizionatore d’aria a parete con potenza di raffreddamento sufficiente per raffreddare adeguatamente stanze fino a 450 piedi quadrati di dimensione. Per quanto riguarda il prezzo, si trova nella metà del mercato, ma costa solo € 70 in più rispetto alla nostra scelta economica, l’Ipecca ITAC10-KSA21.

Come l’Impecca ITAC10-KSA21, non ha funzionalità di riscaldamento, ma ha una buona gamma di funzionalità di flusso d’aria. Tra la scelta di tre velocità di raffreddamento e la funzionalità di oscillazione a quattro vie, offre una buona gamma di opzioni di flusso d’aria che ti consentono di personalizzare il modo in cui questa unità raffredda la tua casa.

L’LG LT1016CER è certificato Energy Star, quindi è stato progettato pensando all’efficienza energetica. Di conseguenza, aiuta a mantenere le bollette energetiche inferiori rispetto ad altre unità. È anche un deumidificatore efficace, in grado di rimuovere fino a 2,9 litri d’acqua in un’ora.

Come funzionano i condizionatori a parete e quali sono i vantaggi di possederne uno?

I condizionatori d’aria a parete estraggono piuttosto abilmente il calore dalla stanza aspirando l’aria calda nell’unità. Invece di sputarlo, il calore viene assorbito nelle serpentine dell’evaporatore e lavorato da un compressore per aumentare la temperatura del refrigerante. Quindi, mentre l’aria calda viene pompata attraverso il muro verso l’esterno, l’aria fresca viene inviata in sostituzione nella tua stanza.

Il condizionatore d’aria a parete ha diversi vantaggi rispetto ad altri tipi di condizionatori d’aria come i condizionatori d’aria da finestra. Mentre i condizionatori d’aria montati sulle finestre sono spesso riposti fuori dalla vista in inverno, il condizionatore a parete è una soluzione più permanente, il che significa che sarà sempre a portata di mano in caso di improvvisa ondata di caldo. Alcuni condizionatori d’aria a parete fungono anche da riscaldatore, risparmiando denaro su un apparecchio separato.

Poiché sono saldamente inseriti in una manica nel muro, i condizionatori d’aria a parete sembrano meno invadenti per uno. Tuttavia, il design funziona anche sotto copertura per bloccare eventuali correnti d’aria fredde provenienti da spazi vuoti nel muro. Questo è un vantaggio quando si tratta di efficienza energetica, il che significa che è relativamente più economico da gestire rispetto ad altri tipi di unità CA.

Condizionatori d’aria a parete vs condizionatori da finestra: qual è il migliore per te?

Se ti senti combattuto tra la scelta di un condizionatore d’aria a parete e un condizionatore d’aria da finestra, ci sono alcune cose che dovresti prendere in considerazione. A loro favore, i condizionatori d’aria da finestra sono abbastanza semplici da montare su qualsiasi finestra.

Sono anche facili da smontare, quindi se hai intenzione di cambiare regolarmente la posizione dell’unità AC o desideri far scorrere l’unità via quando la temperatura scende di nuovo, il design portatile potrebbe essere una buona scelta per te.

D’altra parte, i condizionatori a parete sono una soluzione di raffreddamento più permanente. Una volta installati in un manicotto in una parete esterna, l’unità viene fissata nella sua posizione. Pertanto, se decidi di aggiornare, dovrai procurarti un’unità che si adatti allo stesso spazio. È anche più complicato da configurare e, nella maggior parte dei casi, dovrai assumere un professionista per assicurarti che sia installato correttamente.

Quando si tratta di energia, tuttavia, la maggior parte dei condizionatori d’aria da finestra gira intorno ai condizionatori d’aria a parete. Mentre è abbastanza facile dare la caccia a un condizionatore d’aria per finestre con BTU elevati, i condizionatori a parete tendono ad avere meno potenza di raffreddamento, il che significa che sono più adatti a spazi più compatti.

Questo spiega in parte perché i condizionatori a parete sono leggermente più economici. Indipendentemente da ciò, un buon condizionatore d’aria a parete non avrà problemi a rinfrescare una stanza di piccole o medie dimensioni, purché abbia un buon numero di BTU.

Cosa considerare quando si sceglie un condizionatore a parete

Prima di acquistare un condizionatore a parete è bene considerare quanto segue…

Dimensioni della stanza e prestazioni di raffreddamento

I condizionatori d’aria utilizzano unità termiche britanniche (BTU) per indicare le dimensioni della stanza che possono raffreddare. Utilizzando un calcolo dell’organizzazione Energy Star, un condizionatore d’aria valutato a 5.000 BTU può raffreddare stanze fino a 150 piedi quadrati, mentre un’unità con 7.000 Btu può raffreddare stanze fino a 300 piedi quadrati. Un modo semplice per controllare il BTU è tramite un calcolatore di BTU. Tieni presente che ci sono una serie di fattori che potrebbero influenzare la capacità di raffreddamento del tuo condizionatore d’aria a parete.

La prossima cosa da considerare è il flusso d’aria massimo del modello, misurato in piedi cubi al minuto (CFM). Un CFM più elevato significa un migliore flusso d’aria in una stanza, che aiuta a migliorare le prestazioni di raffreddamento.

Gradi di efficienza e certificazioni

Ogni condizionatore d’aria ha un rapporto di efficienza energetica (EER) e più alto è l’EER, più efficiente è il condizionatore d’aria. L’EER medio dei condizionatori da finestra che abbiamo confrontato è 10,3, con l’unità più efficiente con un punteggio EER superiore a 10,7. In genere, gli elettrodomestici certificati Energy Star sono dal 20 al 30 percento più efficienti dei requisiti minimi.

I prodotti UL Listed sono stati testati da Underwriters Laboratories, una società di consulenza sulla sicurezza. Le unità certificate AHAM hanno superato le valutazioni delle prestazioni da parte dell’Associazione dei produttori di elettrodomestici.

Quanto costa un condizionatore a parete?

Il costo è un’altra considerazione importante. Gli AC a muro nel nostro confronto vanno da circa € 400 a € 800. Il nostro confronto fianco a fianco ti aiuterà a trovare l’unità con le caratteristiche di cui hai bisogno al prezzo più ragionevole.

Modalità di funzionamento delle unità AC montate a parete

Indipendentemente dal condizionatore che acquisti, ne vuoi uno con modalità personalizzabili che possano corrispondere alle tue preferenze. Scegli un’unità con modalità di raffreddamento, modalità solo ventola e velocità della ventola regolabili.

Se vivi in ​​un ambiente umido, cercane uno con una modalità di deumidificazione che elimini l’umidità in eccesso dall’aria. Se hai intenzione di utilizzare il condizionatore d’aria mentre dormi, prendi in considerazione un modello con una modalità sleep, che aumenta gradualmente la temperatura durante la notte, aiutando a risparmiare energia mantenendoti a tuo agio.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: