I migliori condizionatori d’aria portatili 2021

Incontra i migliori condizionatori d’aria portatili di questa estate per impedirti di sudare. I migliori condizionatori d’aria portatili ti faranno sentire troppo caldo e appiccicoso a casa tua. Per quanto caldo possa essere fuori, un ottimo condizionatore d’aria portatile dovrebbe essere abbastanza potente da abbassare efficacemente la temperatura nella tua stanza, aiutandoti a sentirti fresco, accumulare sonno prezioso o completare un allenamento a casa senza gocciolare in eccesso di sudore.

Mentre i condizionatori d’aria portatili più grandi possono diventare un punto fermo nella stanza desiderata, le unità più compatte possono essere spostate tra le posizioni. Presentiamo entrambi i tipi in questa carrellata dei migliori condizionatori d’aria portatili. In questo modo, se vuoi mantenere fresco il tuo ufficio a casa durante il giorno e poi trattare l’aria calda nel tuo salotto la sera, è più facile mantenere la temperatura costante.

Quando si tratta di potenza, i migliori condizionatori portatili hanno un alto numero di British Thermal Unit (altrimenti note come BTU). Quindi, se hai uno spazio abbastanza grande che ha urgente bisogno di un TLC di raffreddamento, un’unità con un BTU alto come Honeywell HL14CHESWK o Fridgidaire Gallery avrà un tempo più facile affrontare lo spazio extra e ti darà un botto maggiore per il tuo dollaro.

I moderni condizionatori d’aria portatili hanno altre caratteristiche ingegnose che ti aiuteranno a rinfrescarti più velocemente e più facilmente. Una funzione timer ti aiuterà a ricaricare l’aria fresca durante il giorno mentre i telecomandi aggiungono un altro livello di controllo, in modo da poter monitorare la velocità della ventola o passare dalla modalità ventola alla modalità deumidificatore senza lasciare il divano. Se la tua camera da letto si trasforma in una zona problematica di notte, ci sono anche modelli progettati per fare meno rumore in modo da poter dormire più profondamente.

Se stai cercando altri dispositivi che trattino il calore della tua casa, dai un’occhiata alle nostre guide ai migliori condizionatori centrali o ai migliori condizionatori da finestra.

Honeywell HL14CHESWK: il miglior condizionatore d’aria portatile in assoluto

Questa versatile unità AC portatile funge anche da riscaldatore e deumidificatore

SPECIFICHE:

  • BTU: 14.000
  • Rumore (dB): 52
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 550
  • Peso (libbre): 74
  • Velocità della ventola: 3
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Raffreddamento ad alta capacità
  • Telecomando
  • Funzioni di riscaldamento e deumidificazione

MOTIVI PER EVITARE:

  • Drenaggio necessario per la modalità di riscaldamento

Honeywell HL14CHESWK è un potente condizionatore d’aria portatile in grado di liberare il calore da spazi fino a 500 piedi quadrati grazie ai suoi 1.200 W di potenza che è buono per 14.000 BTU.

Questo eliminerà anche un enorme 4,65 pinte all’ora di acqua dall’aria quando è in modalità deumidificazione. È più pesante di alcuni, a 74 libbre, ma è dotato di ruote per un facile spostamento.

Detto questo, ottieni anche un kit di installazione della finestra in modo che possa stare abbastanza felicemente in un posto lavorando in modo relativamente silenzioso a 52 dB. Anche questo ha una particolarità in quanto, nei mesi più freddi, può funzionare anche come termosifone per riscaldare l’ambiente invertendo il flusso d’aria.

Unità AC portatile Whynter Dual Hose: il miglior condizionatore d’aria portatile per grandi spazi

Un potente condizionatore per raffreddare anche le stanze più grandi e soffocanti

SPECIFICHE:

  • BTU: 14.000
  • Rumore (dB): 56
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 500
  • Peso (libbre): 80
  • Velocità della ventola: 3
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Centrale di raffreddamento
  • Funzionamento a doppio tubo
  • Comandi digitali e remoti

MOTIVI PER EVITARE:

  • Grande e ingombrante

Il condizionatore d’aria portatile Whynter Dual Hose è una potenza di raffreddamento. Con 14.000 BTU, è un modello piuttosto potente, il che spiega perché può pompare abbastanza aria fresca per trattare 500 piedi quadrati.

Allo stesso tempo, i controlli digitali rendono questa unità elegante e moderna, il che è un buon lavoro, poiché il dispositivo è leggermente goffo, con un peso di 80 libbre.

Tuttavia, si tratta di un’unità efficiente dotata di tecnologia di scarico automatico integrata per raccogliere e riciclare l’umidità dall’aria e un sistema a doppio tubo per raffreddare le stanze più rapidamente.

Senza dimenticare le sue funzioni intelligenti, la funzione timer è un’aggiunta utile per chiunque ami controllare la temperatura della propria casa durante il giorno. Il telecomando è anche un modo conveniente per passare da una modalità all’altra, inclusa un’utile modalità deumidificatore.

Frigidaire Gallery FGPC1244T1: il miglior condizionatore portatile per case eleganti

Un condizionatore portatile che funziona bene come sembra

SPECIFICHE:

  • BTU: 12.000
  • Rumore (dB): 53
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 550
  • Peso (libbre): 74
  • Velocità della ventola: 3
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Design invecchiato nello spazio
  • Garanzia di cinque anni sul compressore

MOTIVI PER EVITARE:

  • Grande e pesante
  • Nessun tubo di scarico dell’acqua incluso

La Frigidaire Gallery FGPC1244T1 è un vero osservatore per quanto riguarda i condizionatori d’aria portatili. Il design dell’era spaziale fa sì che questo migliori effettivamente l’aspetto della stanza in cui è collocato, oltre a rinfrescarlo. C’è molta potenza con 12.000 BTU a 1.090 W che è buono per 550 piedi quadrati.

Continuando da quell’attenzione al design, ottieni anche un’impressionante garanzia di cinque anni sul compressore, quindi c’è tranquillità anche con questo acquisto. Ottieni persino la connettività Wi-Fi che ti consente di controllarlo con un’app, da qualsiasi luogo. Tutto ciò non è economico, ovviamente.

LG LP1017WSR: il miglior condizionatore d’aria portatile per l’home office

Batti il ​​caldo nel tuo ufficio di casa con questo condizionatore d’aria portatile

SPECIFICHE:

  • BTU: 10.000
  • Rumore (dB): 53
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 300
  • Peso (libbre): 59,5
  • Velocità della ventola: 2
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Un’unità compatta e robusta
  • Potente raffreddamento
  • Funzionalità di deumidificazione

MOTIVI PER EVITARE:

  • Rumoroso in funzione

Il condizionatore portatile LG LP1017WSR è uno dei migliori in circolazione grazie ai suoi 10.000 BTU e 1.270 W di potenza che è buono per circa 300 piedi quadrati di spazio. Questo viene pompato da un’unità relativamente leggera da 59,5 libbre che è in grado di mantenere l’uscita del suono fino a 53 dB durante il lavoro.

Questa unità compatta può anche ridurre l’umidità nella tua stanza pompando fino a 2,5 pinte all’ora e ha una funzione di evaporazione automatica e un pratico telecomando. C’è anche un serbatoio di raccolta dell’acqua e la possibilità di convogliarlo direttamente come si può fare con il tubo dell’aria che viene fornito nel kit di montaggio della finestra fornito.

Honeywell 470-760CFM: il miglior condizionatore portatile per climi secchi

Vivi in ​​climi secchi? Allora questa è l’unità AC portatile che fa per te

SPECIFICHE:

  • Flusso d’aria CFM: 470
  • Rumore (dB): 64
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 280
  • Peso (libbre): 23,4
  • Velocità della ventola: 4
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Buono per i climi secchi
  • Opzione portatile leggera
  • Energia efficiente

MOTIVI PER EVITARE:

  • Lotte con ampi spazi

L’umidificatore evaporativo portatile Honeywell funziona in modo leggermente diverso rispetto a un tradizionale condizionatore d’aria portatile. Progettato per raffreddare in modo efficiente le case in climi secchi e quelli in cui l’umidità è inferiore al 60%, l’umidificatore è più adatto alle regioni aride o desertiche perché aggiunge umidità all’aria anziché estrarla.

Abbastanza potente da raffreddare 280 piedi quadrati, questa unità è più adatta a spazi di piccole o medie dimensioni. Convenientemente, l’unità pesa anche solo 23,4 libbre, rendendola un’opzione leggera che può essere trasportata o inserita in un piccolo spazio.

Convenientemente, l’umidificatore evaporativo portatile Honeywell ha tre modalità in una, tra cui un dispositivo di raffreddamento dell’aria, una ventola e un umidificatore. Nonostante le sue numerose funzioni, è ancora progettato per essere efficiente dal punto di vista energetico, il che significa che gli utenti dovrebbero risparmiare un po’ sui costi energetici.

Whynter Elite ARC-122DS: il miglior condizionatore portatile per l’efficienza

La migliore unità AC portatile per costi di esercizio inferiori

SPECIFICHE:

  • BTU: 12.000
  • Rumore (dB): 52
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 400
  • Peso (libbre): 60
  • Velocità della ventola: 3
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Raffreddamento veloce ed efficiente
  • Forma compatta
  • Design a due tubi

MOTIVI PER EVITARE:

  • Nessun tubo fornito per il drenaggio dell’acqua

Il Whynter Elite ARC-122DS è un condizionatore d’aria portatile piuttosto unico perché utilizza due tubi, uno per pompare l’aria calda e l’altro per aspirare aria fresca. Il risultato è un’unità silenziosa che è super efficiente.

Ciò dovrebbe significare che ti fa risparmiare denaro sui costi di gestione a lungo termine mantenendo il peso fino a 60 libbre facilmente manovrabili, nonostante 12.000 BTU di potenza e un sistema da 1.080 W buono per 400 piedi quadrati.

Anche la rimozione dell’acqua è impressionante qui con un massimo di 3,17 pinte all’ora, ovvero 76 pinte al giorno, sebbene il tubo per questo sia venduto separatamente.

Toshiba RAC-PD1011CRU: il miglior condizionatore d’aria portatile per spazi più piccoli

Raffredda rapidamente spazi piccoli, caldi e soffocanti

SPECIFICHE:

  • BTU: 10.000
  • Rumore (dB): 54
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 300
  • Peso (libbre): 57,2
  • Velocità della ventola: 3
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Design moderno
  • Potente raffreddamento

MOTIVI PER EVITARE:

  • Compressore rumoroso
  • Bisognoso di energia

Il Toshiba RAC-PD1011CRU è un ottimo condizionatore d’aria portatile per stanze più piccole con 10.000 BTU a 1.130 W che è buono per circa 300 piedi quadrati di spazio. Ciò rende l’unità leggera sulle bollette elettriche e significa anche che è piacevole e silenziosa quando funziona a soli 46 dB.

A 60 libbre questo non è pesante o leggero, ma le quattro ruote piroettanti lo rendono in gran parte irrilevante in quanto è bello e facile da spostare. Il telecomando LCD significa che ovunque sia posizionato, puoi controllarlo facilmente da lontano.

Haier HPP08XCR: il miglior condizionatore portatile economico

Con un budget limitato? Questa unità AC portatile offre un buon rapporto qualità-prezzo

SPECIFICHE:

  • BTU: 8.000
  • Rumore (dB): 46
  • Area di raffreddamento (piedi quadrati): 200
  • Peso (libbre): 51
  • Velocità della ventola: 2
  • Telecomando: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE:

  • Design sottile ideale per piccoli spazi
  • Prese d’aria regolabili per dirigere il flusso d’aria

MOTIVI PER EVITARE:

  • Nessun tubo dell’acqua
  • Nessuna oscillazione automatica dell’aria

L’Haier HPP08XCR è un condizionatore d’aria portatile più piccolo che lo rende più conveniente di molti. In quanto tale, ottieni 8.000 BTU, il che è buono per uno spazio di circa 200 piedi quadrati.

Ma funzionerà senza utilizzare la stessa quantità di elettricità delle unità più grandi, rendendolo anche più conveniente a lungo termine. Puoi ancora usufruire di funzionalità come la deumidificazione per 3,58 pinte all’ora, un telecomando e un timer di 24 ore.

Come scegliere il miglior condizionatore portatile

Quando si cerca di acquistare un’unità di condizionamento portatile, ci sono alcune considerazioni chiave che è necessario fare, oltre a un po’ di gergo con cui è necessario fare i conti. Ecco cosa devi cercare prima di acquistare un’unità AC portatile.

BTU sta per British Thermal Unit ed è fondamentalmente un mezzo per misurare il calore. I condizionatori d’aria utilizzano il BTU per misurare la quantità di calore che un condizionatore d’aria può aggiungere o rimuovere da una stanza nell’arco di un’ora. Più alto è il valore BTU, più velocemente l’unità rimuoverà l’aria calda.

La lunghezza del tubo è una considerazione importante prima di acquistare un condizionatore d’aria portatile. Tutti i condizionatori d’aria portatili devono essere ventilati all’esterno attraverso una finestra. Se hai dei mobili davanti alla finestra, è necessario un tubo più lungo per poter scaricare l’aria calda all’esterno.

Guarda lo spazio che hai a disposizione e dove vuoi posizionare il tuo condizionatore portatile. Misura questa distanza per assicurarti che il tubo sia abbastanza lungo. Consigliamo unità AC portatili con una lunghezza del tubo di 5 piedi o più per la massima flessibilità.

Ricorda, le unità AC portatili sono rumorose. Usano ventilatori e compressori motorizzati che creano un flusso d’aria. Se stai cercando un’unità più silenziosa per la camera da letto, o qualcosa che puoi sentire dalla televisione, ti consigliamo di controllare i livelli di decibel prima di acquistare.

I condizionatori ad alto BTU sono sempre migliori?

Dovresti sempre calcolare il BTU di cui hai bisogno per lo spazio e acquistare un condizionatore d’aria portatile in grado di raffreddare quell’aria. Un condizionatore d’aria con un alto valore BTU raffredderà rapidamente un piccolo spazio e si spegnerà. Ciò potrebbe causare un nuovo aumento della temperatura e sarà necessario riavviare la macchina.

Questo non è solo frustrante, ma accendendo e spegnendo la macchina in un breve lasso di tempo può causare ulteriore usura al compressore del condizionatore d’aria, accorciando la durata del tuo condizionatore d’aria portatile. Quindi, un BTU più alto non è sempre l’opzione sensata.

Ma dovresti sempre peccare dal lato di avere la valutazione BTU leggermente più alta, poiché la scelta di un condizionatore d’aria con un BTU inferiore per lo spazio potrebbe significare che non raggiungerai mai la temperatura più confortevole.

Come calcolare il BTU necessario per le dimensioni della stanza

La valutazione BTU viene utilizzata per calcolare la dimensione massima della stanza per un condizionatore d’aria. Per prima cosa, devi misurare la stanza in cui prevedi di utilizzare l’unità CA. Una volta fatto, puoi utilizzare questo pratico grafico di Energy Star per determinare il BTU di cui hai bisogno.

Questa è solo una media e ci sono altri fattori che influenzeranno il calcolo. Se ti trovi a un piano più alto, il calore tipico aumenta o la stanza è esposta alla luce diretta del sole, è meglio regolare il rating BTU dei condizionatori d’aria del 10%.

In stanze naturalmente ombreggiate e non esposte alla luce solare è possibile ridurre il rating BTU del 10%. Tuttavia, è meglio peccare per eccesso di cautela e avere un BTU più alto di quanto non sia sufficiente.

Nei locali dove sono presenti fonti di calore, come un forno in cucina, si consiglia di aggiungere 4000 BTU alla potenza del condizionatore portatile per contrastare i propri elettrodomestici.

Oltre alle dimensioni della stanza, puoi anche esaminare le altre specifiche di alimentazione dell’unità come il livello di potenza, il flusso d’aria, la rimozione dell’umidità e le modalità della ventola, che determinano l’efficacia di un condizionatore d’aria portatile. Tuttavia, confrontare le dimensioni della stanza con il BTU è l’indicatore migliore. In generale, valori più alti significano prestazioni più elevate, anche se le macchine più potenti hanno spesso un’efficienza energetica inferiore.

I migliori condizionatori portatili sono efficienti dal punto di vista energetico?

Per quanto riguarda l’efficienza, abbiamo esaminato il rapporto di efficienza energetica (EER) di ciascuna unità fornito dal produttore. Questo ti dice quanta energia usa rispetto alla sua potenza di uscita. Tra le unità che abbiamo recensito, la valutazione EER più alta che abbiamo trovato è 11,1 mentre la valutazione media è 9,84.

Puoi aspettarti di risparmiare sulla bolletta elettrica se scegli una macchina con rating EER più alti. In generale, le unità AC portatili non sono efficienti come altri tipi di condizionatori d’aria, ma sono ottime per raffreddare aree specifiche della casa o dell’appartamento.

Abbiamo anche calcolato il costo stimato per far funzionare un’unità otto ore al giorno per un anno utilizzando il costo medio nazionale dell’elettricità. Sebbene questo sia un modo pratico per vedere i costi a lungo termine, differisce dall’EER perché le unità più deboli a volte costano meno rispetto alle unità più efficienti che sono anche più potenti.

Qual è la garanzia media su un condizionatore portatile?

Esistono due tipi di garanzie sui condizionatori portatili: una per il compressore e un’altra per le parti. Poiché il compressore è il componente più essenziale, dovrebbe avere una garanzia il più possibile lunga.

La garanzia media del compressore è di tre anni, ma le unità migliori, come quelle di Frigidaire, Haier e Honeywell, hanno cinque anni di copertura della garanzia. Puoi aspettarti una garanzia minima del compressore di un anno. Con le garanzie sulle parti, chiamate anche garanzie sugli elettrodomestici, puoi aspettarti un anno di copertura dai produttori nel nostro confronto.

Ti consigliamo inoltre di verificare come funziona la garanzia. Alcune aziende, come Whynter, richiedono di inviare il prodotto in California per essere riparato o sostituito. Poiché le unità di condizionamento portatili sono pesanti, questo è un costo elevato e le spese di spedizione possono essere pari a quelle di una macchina nuova.

Condizionatori d’aria portatili a tubo singolo o doppio

Non esistono condizionatori portatili senza tubo. Un singolo tubo AC portatile ha un tubo. Il compressore utilizza questo tubo per pompare l’aria calda che ha estratto dalla tua stanza all’esterno. Un design a tubo singolo è considerato efficace rispetto a un’unità CA portatile a doppio tubo perché crea una pressione negativa.

La pressione negativa significa che è più facile per l’aria più calda dall’esterno tornare all’interno della tua stanza, il che significa che il condizionatore d’aria deve lavorare di più per mantenere la tua stanza fresca. Ciò riduce l’efficienza dell’unità AC rispetto ai sistemi a doppio tubo.

Le unità di condizionamento portatili a tubo singolo sono più economiche da acquistare e costano meno da gestire. Questa è un’ottima scelta per le persone che apprezzano il budget rispetto all’efficienza in quanto consente di risparmiare denaro in due modi.

I condizionatori d’aria portatili a doppio tubo hanno due tubi. Un tubo è progettato per pompare aria calda dalla stanza, mentre l’altro pompa aria fredda. Questo sistema è progettato per fermare l’accumulo di pressione negativa, rendendolo più efficiente. Ciò significa che sono eccellenti nell’abbassare le temperature e di solito sono i condizionatori portatili più performanti. Ma questa prestazione ha un costo iniziale più elevato e una bolletta elettrica.

I condizionatori portatili devono essere aerati da una finestra?

Molte persone hanno difficoltà a installare un condizionatore portatile, soprattutto se hanno finestre verticali. Prima di acquistare un condizionatore portatile, leggi alcune recensioni per vedere quanto è stato facile adattare il kit finestra allo stile della finestra attraverso cui ti sfogherai. Potrebbe essere necessario tagliare i kit di finestre più grandi dell’apertura della finestra o aggiungere un telaio in compensato per quelle aperture più grandi.

I condizionatori d’aria funzionano tirando l’umidità e il calore dall’aria e sfiatandoli da qualche altra parte. In un tipico condizionatore da finestra o unità centrale AC, l’aria calda viene rilasciata nell’aria esterna vicino all’unità.

I condizionatori portatili funzionano in modo leggermente diverso. Se rilasciasse nella stanza una quantità uguale di aria calda e aria fredda, non ci sarebbe alcun effetto di raffreddamento, rendendole costose macchine rumorose. Usano un tubo di scarico isolato per spostare i rifiuti di calore attraverso una finestra vicina.

Se un condizionatore d’aria portatile funzionasse allo stesso modo, rilascerebbe tanta aria calda, se non di più, quanta aria fredda farebbe entrare in una stanza, negando essenzialmente qualsiasi raffreddamento nella stanza. Per questo motivo, i condizionatori d’aria portatili utilizzano un tubo di scarico isolato per trasferire il calore disperso a una finestra vicina.

Nessun tubo di scarico è perfetto, quindi parte del calore si disperde nella stanza circostante prima di lasciare la finestra. Ecco perché i condizionatori portatili sono considerati il ​​tipo di condizionatore meno efficiente sul mercato. Quando si tratta di condizionatori domestici, la portabilità va sempre a scapito dell’efficienza energetica.

Esistono alternative ai condizionatori d’aria portatili, nel caso in cui non si disponga di una finestra per la ventilazione, come i ventilatori a torre e i raffrescatori evaporativi portatili, sebbene questi non raffreddino molto le stanze rispetto a un vero e proprio condizionatore d’aria.

Devi scaricare un condizionatore portatile?

Mentre la maggior parte dei condizionatori d’aria portatili ha un sistema di evaporazione automatico, la maggior parte ha ancora bisogno di un piccolo aiuto per liberarsi di tutta l’acqua. I sistemi di evaporazione automatici spostano l’acqua di condensa nell’area in cui evapora e viene espulsa con il tubo di scarico. Tuttavia, secondo la nostra esperienza, questo sistema non funziona sempre come dovrebbe e richiede lo svuotamento.

No. Mentre è vero che l’umidità si accumula in un condizionatore d’aria portatile, le unità moderne hanno un sistema di evaporazione automatico. Questo sposta l’acqua raccolta dall’aria all’interno della tua casa verso l’altro lato dell’unità AC dove evapora e viene espulsa attraverso il tubo di scarico, insieme al calore in eccesso.

I condizionatori portatili sono dotati di filtri?

La maggior parte dei condizionatori portatili è dotata di filtri. Questi filtri sono progettati per rimuovere polvere e particelle dall’aria e impedire loro di danneggiare la macchina.

La pulizia regolare di questi filtri prolungherà la vita dell’unità CA portatile. Se lo sporco si accumula, forma una crosta sulla serpentina, che gli impedisce di pompare il calore all’esterno. Ciò può causare il surriscaldamento del compressore e l’arresto del funzionamento.

Non usare sapone per pulire i filtri, in quanto ciò può lasciare il filtro appiccicoso e causare un rapido accumulo di polvere. Quando si puliscono i filtri, si consiglia di pulire anche le prese d’aria sulla macchina, poiché le ventole possono aspirare la polvere.

Quanto durano i condizionatori portatili?

A seconda di come mantieni il tuo condizionatore d’aria portatile, generalmente puoi ottenere tra 5 e 10 anni di servizio. Prestare molta attenzione alla garanzia sul compressore, poiché questo è un buon indicatore della durata dell’unità.

Puoi aspettarti che le unità AC portatili durino più a lungo della garanzia se tieni il passo con le attività di manutenzione di base, come la pulizia dei filtri e l’inverno dell’unità quando la riponi per la stagione. Per indicazioni su come eseguire la manutenzione, fare riferimento al manuale del proprietario fornito con il condizionatore d’aria.

Va notato che ci sono un gran numero di lamentele sulla durata dei condizionatori d’aria portatili di tutte le marche e modelli. Ci sono un gran numero di fattori che possono portare a una durata della vita inferiore a quella prevista. Quando acquisti un condizionatore portatile ti consigliamo sempre di sceglierne uno con la migliore garanzia.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: